F1 | Kolles punge Lawrence Stroll: “Pensa che le sue idee siano le migliori e non ascolta nessuno. Il team così non andrà avanti”

“Non andrà da nessuna parte se continua così, Il team brucerà i soldi e non otterrà risultati” così Kolles ha parlato di Lawrence Stroll e dell’Aston Martin, sottolineando come il CEO del team metta davanti sempre suo figlio e le sue idee…

Kolles Lawrence Stroll Aston Martin
Foto: Aston Martin F1 Twitter

“Non andrà da nessuna parte Stroll. Pensa di sapere più cose degli altri e mette davanti suo figlio” così Kolles ha parlato di Lawrence Stroll e dell’Aston Martin, nel corso di un’intervista.

Secondo l’ex team principal di Jordan e Force India, infatti, Lawrence Stroll non sarebbe un buon CEO. La colpa? Il team principal sarebbe troppo sicuro delle sue capacità e si affiderebbe decisamente troppo poco ai suoi collaboratori e al resto del team.

Un atteggiamento che non piacerebbe a molti tra cui appunto, Kolles. A creare difficoltà, inoltre, sarebbe anche il fatto che Stroll metta, pare, sempre davanti a tutto il figlio, circondandolo di attenzioni. Ecco che cosa ha detto Kolles nel corso dell’intervista per Sportf1 .

Kolles, Lawrence Stroll e l’Aston Martin: “Non andrà molto lontano”

“E’ un proprietario che pensa di essere a capo e di comandare il team. Crede di sapere più cose degli altri e fa come dice lui ogni volta che c’è da prendere una decisione. Mette, inoltre, sempre suo figlio davanti. Non è un bene se questo viene fatto così spesso” ha detto Kolles che ha poi parlato anche del regolamento 2022 sul quale, a suo dire, Stroll si sarebbe dovuto concentrare.

“Il team in questo modo non andrà avanti e ci saranno problemi seri ogni volta. Non funzionerà infatti nulla, se non comincia a delegare anche agli altri dei compiti. Si sarebbe dovuto focalizzare sulle regole del 2022, sul cambio regolamentare, e lavorarci”

“Lawrence, però, ha deciso di voler ridurre i tempi e tentare di vincere il prima possibile aumentando quindi i costi. Come diceva lui “In alcuni casi se non sai quello che fai bruci i soldi velocemente e non ottieni risultati” adesso lui sta facendo proprio questo e penso che l’Aston Martin farà una brutta fine se non cambia”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter