Le altre gare del weekend: tra lo spettacolo SBK e il ritorno del WRX

Dopo un combattutissimo Gran Premio di Cina e il tanto atteso e-prix di Roma rischiano quasi di passare inosservate le altre gare del weekend. La Ducati e Rea danno spettacolo ad Aragon nella rincorsa al titolo SBK, mentre ricominciano l’European Le Mans Series e il mondiale Rallycross.

Superbike
Foto: Motorbox

Si è corso il terzo appuntamento del mondiale Superbike. Gara 1 vede una sospensione con successiva ripartenza per una bandiera rossa a causa dell’incidente che vede coinvolti Torres, Savadori e Camier, quest’ultimo portato in ospedale e costretto a saltare gara 2.
Dopo un’accesa lotta gara 1 va a Rea, con Davies che batte un sempre più straordinario Fores in volata. Il ducatista, nonostante sia stato costretto a partire in entrambe le partenze dalla 12^ posizione, non si è perso d’animo, mentre il compagno di squadra Melandri, partito dalla pole ha chiuso 4°.

Gara 2 ha visto una lotta ancora più accesa tra i ducatisti e Rea, con Fores che è caduto mentre si trovava al comando. Dopo svariati sorpassi e controsorpassi il successo questa volta va a Davies davanti a Rea e Melandri, mentre le Yamaha concludono 4^ e 5^.
Ai link le classifiche complete di gara 1gara 2 e di campionato.

ELMS

È ricominciato l’European Le Mans Series, il campionato europeo endurance, con la 4h del Paul Ricard. In LMP2 la vittoria va alla vettura del Racing Engineering di Nato-Pla-Petit, mentre conclude fuori dalla top ten il team tutto italiano Cetilar Villorba Corse con Berlicchi, Lacorte, Sernagiotto.lIn LMP3 va a RLR Msport di Van Uitert-Farano-Garofall, con la squadra italiana Oregon ancora fuori dai primi dieci.
In GTE gran finale all’ultimo giro in una classe che vede contrapposte solo Ferrari e Porsche. La Ferrari del JMW Motorsport di Macdowall-Griffin-Molina riesce ad infilare la Porsche dei nostri Roda-Roda jr- Cairoli, cogliendo la vittoria. Qui è possibile reperire tutte le classifiche di campionato delle varie classi.

Foto: European Le Mans Series
WRX

Al Montmelò di Barcellona va in scena il round inaugurale del mondiale Rallycross. Il mondiale si apre come si era chiuso, con il campione in carica Kristofferson davanti a tutti. Primo degli inseguitori è stato l’inossidabile Sebastian Loeb, mentre è stato squalificato l’altro svedese, Ekstrom.

Foto: World Rallycross Championship
mm

Carlo Platella

Nato e cresciuto a Torino, studio ingegneria dell'Autoveicolo nel Politecnico della mia città. Ho una grande passione per il motorsport in tutte le sue forme che mi piace trasmettere negli articoli. Lavoro nella Squadra Corse della mia università con la speranza un giorno di entrare in Formula 1.