Le donne in Endurance nel 2020: un’ottima annata!

In occasione della Giornata Internazionale delle Donne, scopriamo insieme perché il 2020 sarà un ottimo anno per le atlete professioniste nell’Endurance. In particolare, andiamo ad analizzare un piacevole ritorno e un altrettanto gradito debutto.

endurance donne

Vere “Dame di Ferro” endurance donne

Così è stato battezzato l’equipaggio LMGTE composto da Manuela Gostner, Rahel Frey e Michelle Gatting, le Iron Dames di Kessel-Ferrari. All’esordio nella European Le Mans Series nel 2019, tornano per ripetere i grandi risultati ottenuti e partecipare nuovamente alla 24 Ore a La Sarthe, dove nel 2019 hanno lottato in classe GTE-Am. Già prima dell’approdo in un campionato full season, Gostner, Frey e Gatting hanno dato molto filo da torcere ai loro colleghi della 12 Ore del Golfo 2018 in classe GT3-PA, dove sono arrivate al secondo posto (prendendosi peraltro un impressionante sesto posto generale).

Grandi nomi in LMP2

Di tutto rispetto è anche il supporto che gode il primo equipaggio tutto al femminile in LMP2 sia in ELMS che alla 24 Ore di Le Mans. Con il supporto economico di Richard Mille, quello “morale” della FIA Women in Motorsport Commission e quello tecnico di Signatech Alpine, il trio Legge-Calderon-Floersch può regalare piacevoli sorprese. Un background variegato, quello di questa squadra, che vanta esperienza sia su monoposto che su vetture a ruote coperte. Per Calderon e Legge non è la prima volta insieme: a gennaio, accompagnate da Christina Nielsen, hanno tentato uno (sfortunatissimo) assalto a Daytona. Anche per loro l’impegno nella European Le Mans Series durerà per tutta la stagione. La speranza è quella di vederle in pista nell’appuntamento della 4 Ore di Monza, che si terrà nel weekend dell’8 maggio.

Per rimanere aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT, seguici sul nostro canale Telegram dedicato. Un sentito augurio per un felice 8 marzo alle nostre lettrici da parte di tutta la Redazione Endurance, capitanata, ebbene sì… proprio dalla sottoscritta!

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

FIA Motorsport Games | Le donne dominano le Olimpiadi delle Corse: numeri e curiosità

 


mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.