Formula 2

F2 | Leclerc lascia la Ferrari Driver Academy

Tira vento di cambiamento in Ferrari Driver Academy: cambio al vertice e due addii tra i piloti, tra cui Wharton e Leclerc.

Insieme all’addio di Marco Matassa, che verrà sostituito da Jock Clear nel ruolo di direttore della Ferrari Driver Academy, è stata annunciata anche la separazione con il pilota Arthur Leclerc.

Leclerc Ferrari Academy
Arthur Leclerc a bordo della sua Dams F2 – Foto: jirikostaf1 on X

Per il fratello della stella Ferrari Charles Leclerc, il 2023 è stata una stagione in salita, al suo esordio in Formula 2. Il monegasco però, come si legge dal comunicato ufficiale, resterà comunque parte della famiglia Ferrari, anche se non è ancora ben chiaro in che ruolo.

Entrato a far parte dell’accademia Ferrari nel 2020, mentre partecipava al campionato Formula Regional europeo, il giovane Leclerc ha scalato le categorie negli anni. Nel 2021 fa il suo esordio in FIA Formula 3 con il team PREMA, chiudendo la stagione al decimo posto in classifica. Nella stagione successiva le aspettative su di lui erano alte, ma i risultati non sono riusciti a rispettarle.


Leggi anche: F1 | Manca un pilota italiano in Formula 1? Per Domenicali la risposta è Antonelli


Il 2022 di Leclerc si è chiuso infatti con un sesto posto in classifica, con una vittoria e due podi, dietro al compagno ed esordiente Oliver Bearman. Per lui arriva comunque il salto alla Formula 2, non più con PREMA ma con il team Dams, al fianco di Ayumu Iwasa. Anche il 2023 però non è stata una stagione da ricordare.

Chiuso con il quindicesimo posto in classifica, il suo esordio nell’ultima categoria propedeutica è stato molto in salita. Il monegasco porta comunque a casa un podio, nella Feature Race di Melbourne. In Ferrari Driver Academy tira invece ora un forte vento di rinnovo. Al direttore Marco Matassa succede infatti lo storico ingegnere Jock Clear. Lato piloti si segnala anche un altro addio, quello di James Wharton, campione di F4 italiana con Prema.

Foto di Copertina: Getty Images

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter