F1 | Il saluto di ringraziamento di Leclerc per l’addio di Binotto alla Ferrari

Charles Leclerc ha voluto omaggiare l’addio dell’ormai ex team principal della Ferrari Mattia Binotto tramite un post su Instagram ringraziandolo per i 4 anni trascorsi insieme.

Leclerc saluto addio Binotto
Il saluto di ringraziamento di Leclerc per l’addio di Binotto alla Ferrari © Leclerc via instagram

Come annunciato ufficialmente oggi, le strade di Mattia Binotto e della Ferrari si separeranno, avendo il team principal rassegnato le dimissioni. Queste ultime sono state accolte dalla scuderia di Maranello, che ha poi emesso un comunicato per ufficializzare la notizia. Una notizia che era nell’aria da settimane, con il nome di Vasseur che circola insistentemente, insieme ad altri profili come quello di Ross Brawn. La scuderia non ha ancora comunicato il sostituto dell’italiano, con l’annuncio che dovrebbe arrivare prima della fine del 2022. Tra le tante persone che hanno ringraziato Binotto, c’è anche Charles Leclerc. Il monegasco ha voluto omaggiare l’addio dell’ormai ex team principal della tramite un post su Instagram ringraziandolo per i 4 anni trascorsi insieme.

Leclerc ringrazia Binotto per i 4 anni trascorsi insieme

”Grazie di tutto, Mattia. Abbiamo trascorso insieme quattro anni molto intensi, di grandi soddisfazioni e anche, inevitabilmente, di momenti che ci hanno messo alla prova. La mia stima e il mio rispetto nei tuoi confronti non sono mai venuti meno. Abbiamo sempre lavorato con tutta le dedizione per raggiungere gli stessi obiettivi. In bocca al lupo per tutto”.


In molti avevano identificato il malcontento di Leclerc come una delle cause che hanno accelerato l’allontanamento di Binotto dal ruolo di team principal, con il monegasco visibilmente adirato nelle ultime uscite stagionali. Specialmente nel gran premio del Brasile, infatti, abbiamo notato un Leclerc inferocito come non mai. Ciò a causa della scellerata strategia di montargli le intermedie in condizioni di pista asciutta in qualifica. Secondo alcuni rumours, ci sarebbe stato anche l’intervento del suo manager Nicolas Todt a spingere per mandare via Binotto, anche se tale ipotesi non ha trovato alcun reale riscontro.


Leggi anche: F1 | UFFICIALE: Binotto rassegna le dimissioni e non è più il team principal Ferrari


Non sappiamo se le parole utilizzate da Leclerc su Instagram siano vere o siano parole di circostanza. Tuttavia, il pilota numero 16 ha ringraziato Binotto per i bei momenti trascorsi insieme nei 4 anni di convivenza, sottolineando anche i momenti duri che la scuderia ha passato. Molto difficili sono state infatti le stagioni 2020 e 2021 per Leclerc e la Ferrari, figlie del famoso accordo segreto con la FIA sul presunto motore illegale del 2019. Capiremo presto chi sarà il nuovo team principal, con l’ipotesi Vasseur (molto gradito a Leclerc) in pole position.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Tobia Elia

Classe 2000. Appassionatissimo di Formula 1 da sempre, aspiro a farne la mia professione. Studio International Communication in Olanda.