A TCFormula 1Interviste

F1 | Bufera sui coniugi Wolff: Hamilton alza la voce e attacca “certi individui” FIA

Lewis Hamilton ha preso posizione nella bufera che ha visto coinvolti i coniugi Wolff per un presunto caso di conflitto d’interessi, attaccando la FIA per il comportamento tenuto in questi giorni

A poco a poco, i tasselli del puzzle si stanno incastrando e sempre più figure stanno uscendo allo scoperto sulla vicenda che ha investito la Formula 1 da ormai diversi giorni. Anche Lewis Hamilton, in occasione della cerimonia FIA a Baku, ha preso posizione nella bufera che ha visto coinvolti i coniugi Wolff per un presunto caso di conflitto d’interessi, attaccando la FIA per il comportamento tenuto in questi giorni.

Hamilton Wolff FIA
Hamilton difende i coniugi Wolff e attacca la FIA © Motorsport

Hamilton difende i coniugi Wolff e attacca la FIA

Dopo aver aperto un’indagine in seguito all’indiscrezione riportata dal Business F1 Magazine non più tardi di una settimana fa, la FIA ha deciso di archiviare il caso a distanza di 48 ore, suscitando la rabbiosa reazione di Susie Wolff, la quale ha rimarcato ancora una volta di essere completamente estranea ai fatti.

Interpellato sulla vicenda al Galà FIA in quel di Baku, Lewis Hamilton non ha esitato a prendere le difese di Susie Wolff, etichettando quanto successo come inaccettabile: “È stata una settimana impegnativa”.

“Penso che sia stata una settimana davvero deludente per vedere che l’organo di governo del nostro sport ha cercato di mettere in dubbio l’integrità di una delle più incredibili leader femminili che abbiamo mai avuto nel nostro sport, senza fare domande, senza alcuna prova, per poi dire solo ‘ci dispiace’ alla fine”.

“Questo è inaccettabile.Abbiamo un sacco di persone fantastiche all’interno di questo sport che stanno facendo un lavoro straordinario. C’è una lotta costante per migliorare davvero la diversità e l’inclusione all’interno del settore. Sembra però che ci siano certi individui nella leadership della FIA che, ogni volta che cerchiamo di fare un passo avanti, cercano di farci tornare indietro. Questo deve cambiare”.


Leggi anche: F1 | Non solo Susie: anche Toto Wolff rompe il silenzio sulla disputa con la FIA


Sin dalla nascita della F1 Academy, ovvero il primo campionato femminile interamente supportato da Formula 1, il britannico ha sempre mostrato una certa solidarietà alle ragazze e in particolar modo Susie Wolff, nominata Managing Director della categoria a inizio Marzo.

In seconda battuta, il pilota Mercedes ha speso belle parole anche nei confronti di Toto Wolff: “Toto è un leader straordinario, lo conosco da molto tempo. Siamo entrati in squadra nello stesso periodo. Lo si vede in TV anche quando è seduto alla sua piccola scrivania nel garage. Cerca di trovare un equilibrio tra la vita lavorativa e quella familiare e credo che abbia fatto un ottimo lavoro”.

”È un leader molto, molto alla mano. Credo che le persone possano relazionarsi con lui, con le sue emozioni e con la sua compassione, o con la sua grinta. È molto comprensivo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter