Lewis Hamilton, il campione nero si veste di rosso?

Cosa vorrebbe di più un pilota che ha vinto quattro mondiali dominandoli, 64 vittorie, 74 pole position e 121 podi? Chiedetelo a Lewis Hamilton. Hamilton Ferrari

Hamilton Ferrari
Lewis Hamilton e Sebastian Vettel in conferenza stampa GP Monaco – Foto F1

Il campione inglese della Mercedes non ha ancora rinnovato con il team di Stoccarda, anche se si dice che il rinnovo arriverà a breve.

Che il “Re Nero” voglia trovare nuovi stimoli è ben noto, per questo non si dovrebbe escludere nessuna ipotesi.

Quella più affascinante, specialmente per i tifosi di Maranello, è il suo passaggio in Ferrari. Hamilton più volte ha dichiarato di voler guidare la Rossa in F1. Ma per quale motivo vorrebbe concludere la carriera sulla monoposto di Enzo Ferrari?

Sarebbe di certo una nuova sfida per lui, specialmente perché se vincesse un titolo con la squadra di Maranello sarebbe l’unico ad aver vinto in carriera con la Mercedes, McLaren e Ferrari.

Problema Vettel: Il problema per il campionissimo inglese è certamente Sebastian Vettel. Il team Ferrari, rinnovando con il tedesco sino al 2020, ha chiuso la porta a Hamilton.

Perché non prenderli entrambi?

Prima di tutto la scuderia di Maranello non ha mai voluto avere nello stesso team due prime guide, ma ha sempre preferito una prima guida e un secondo forte ma di sostegno al primo. Quindi è ben intuibile che se dovesse giungere Hamilton in Ferrari, nel team rosso si dovrebbero fronteggiare due galli nello stesso box; non facile.

Secondo punto: la questione economica. Nonostante il team Ferrari abbia un rendiconto economico secondo a nessuno, il team italiano non potrebbe investire del denaro per due top drivers.

Proprio durante la conferenza stampa di Montecarlo è stata posta la domanda a Vettel se Hamilton potesse essere il suo compagno di squadra.

Vettel: “Hamilton alla Ferrari? Non mi dispiacerebbe, ma sono felice del rapporto con Kimi. Non si può sapere cosa accadrà, ma sono certo che ha una priorità sulla Mercedes e un cambio sarebbe una sorpresa. Sono contento di essere dove sono e vedremo.”

Non è mancata la replica di Hamilton al pilota tedesco: “Ottimo rapporto con Kimi? Secondo me io e te abbiamo un rapporto migliore.”

Vettel logicamente accetterebbe la sfida, ma dalle sue parole si evince che i piano del team Ferrari sarebbero altri (Leclerc come futuro).

Salvo cambiamenti folli, sarà dura per Lewis Hamilton giungere a Maranello.


Lewis Hamilton, il campione nero si veste di rosso?
Lascia un voto

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).