Lotus Emira: “one last gasp” per il termico ad Hethel

La nuova Lotus Emira sbarcherà sul mercato nella primavera del 2022. E non sarà un’unica versione.

Lotus retro

La nuova Lotus Emira rappresenta il canto del cigno per il motore termico nella casa inglese, che nel frattempo si prepara a sviluppare ibrido ed elettrico. Scopriamola assieme.

Due versioni per due motorizzazioni diverse.

Lotus porta sul mercato la nuova Emira, disponibile dalla primavera del 2022 per un prezzo che si aggira attorno ai 70.000-75.000 euro. La vera novità sta nel motore, che presenterà due varianti. La prima che verrà lanciata nel mercato sarà alimentata da un 3.5 V6, in grado di erogare 400 cavalli. La seconda versione, che arriverà poco dopo, sarà munita di un 4 cilindri da 360 cavalli sviluppato in collaborazione con AMG. In entrambe le configurazioni, la nuova Lotus Emira si proietta in un confronto diretto con Porsche Cayman. Saranno disponibili per la Emira sia il cambio manuale che il cambio automatico con palette al volante integrate. Lo stile è decisamente ispirato alla Evija, con ampie prese d’aria laterali e sul cofano anteriore, e superfici fluide.

Lotus emira fronte


Leggi anche: L’economica per ogni occasione: ecco a voi la nuova Dacia Sandero Stepway


Comodità e sportività per la nuova Lotus Emira.

Lotus per la sua nuova vettura ha deciso di ingrandire le dimensioni rispetto alle automobili precedenti. Lunga 4,4 metri, larga 1,9, alta 1,2 e con un passo da 2,6 metri. Effettivamente si avvicina molto a quelli che sono i numeri della Cayman ma è più grande delle Lotus minimaliste precedenti. La Emira può vantare anche due portabagagli: 208 litri di capienza per il baule posteriore, 151 litri per l’anteriore. Accelerazione da 0 a 100 in 4,5 secondi, velocità massima da 290 km/h. Numeri molto buoni per una vettura che privilegia il piacere di guida senza prezzi “esorbitanti”. L’abitacolo fornisce anche il giusto comfort al guidatore e al passeggero. Al centro troviamo un touch-screen da 10,25″, e dietro al volante troviamo un ulteriore schermo TFT da 12,3″.

Lotus Emira cambio

C’è spazio anche per la sicurezza

Sono disponibili in questa nuova Emira varie funzioni utili come keyless go, tergicristalli con rilevamento della pioggia, specchietti retrovisori elettrici, sensori di parcheggio, e tante altre funzionalità che rendono più apprezzabile questa vettura. Non vanno dimenticati gli adas, come l’adaptive cruise control, il sistema anti collisione, il rilevamento della stanchezza, la lettura dei segnali stradali, il mantenimento della corsia e l’assistente al cambio della corsia, che debuttano in questa nuova Emira.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter