Mercedes AMG SL: il pendolo tra tradizione e innovazione

Mercedes SL , la sportiva di lusso della stella si mostra al mondo: è un pendolo che oscilla tra richiami alla tradizione e innovazione!

Mercedes SL

Dal 1954 la Mercedes SL non smette di stupire, e conferma anche questa volta il suo carattere. SL, due lettere, qualcosa che è più di una semplice vettura. SL, Sport e Leicht, che in tedesco significano Sportività e Leggerezza, due aggettivi che da quasi 70 anni accompagnano questo gioiello automobilistico. Quasi riduttivi, perché la storia che porta con se questa vettura è qualcosa in più. Con oggi nasce, grazie anche alla divisione AMG, una nuova generazione che raccoglie su di se oltre che la sua storia anche quella della sportiva AMG GT Roadster(che andrà a sostituire). Il suo carattere iconico lo si ammira in ogni dettaglio

La nuova SL sarà disponibile con il sistema di trazione integrale 4Matic (usato per la prima volta su questo modello), ed una configurazione 2+2 vista l’ultima volta sulla R 129 del 1989. Presenta delle linee più aggressive rispetto al passato con un richiamo alla AMG GT. Nei fari su entrambi i lati della griglia marchiata AMG. Un tocco di sportività in più grazie all’alettone posteriore estraibile che quando è fissato in basso risulta a filo del portellone posteriore ma che si alza quando la velocità aumenta per aumentando il carico al retrotreno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le maniglie delle portiere sono a filo con la carrozzeria. L’impianto di scarico sportivo è composto da quattro terminali .Il tettuccio morbido è un chiaro richiamo al passato,

L’interno è ultra-moderno e molto simile a quelli già visti in modelli come la Classe S e la Classe C. Nella plancia domina lo schermo da 11,9″ dal quale sarà possibile consultare il sistema di infotainment. Presente anche la tecnologia l’MBUX (Mercedes-Benz User eXperience), cioè l’interfaccia di intelligenza artificiale realizzata dalla casa tedesca. Sarà ricca di funzionalità, con gli ultimi aggiornamenti Over the Air e la piena connettività, oltre naturalmente alla compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

Quanto riguarda i propulsori, la gamma della nuova Mercedes-AMG SL è composta da due versioni: la SL 63 4Matic+, e la SL 55 4Matic+ ( che non sarà commercializzata in Italia). Entrambe presentano un motore V8 biturbo da 4 litri, trazione integrale e di cambio 9G Speedshift MCT AMG (è l’automatico a 9 rapporti con frizione a bagno d’olio al posto del convertitore di coppia).La potenza va dai 585 e 476 CV e coppia di 800 e 700 Nm. La SL “63” scatta da 0 a 100 in 3”6 e con un massimo di  315 km/h, la SL 55  impiega 3”9 e come velocità di punta arriva a 295 km/h.

 

Leggi anche: Nuova Range Rover, si rinnova… sempre più raffinata

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale