MERCEDES-BENZ EQE: la nuova elettrica della casa Tedesca.

Tra le novità più attese del Salone di Ginevra 2021 c’è sicuramente la Mercedes-Benz EQE, una berlina elettrica molto importante per il costruttore di auto Tedesco

L’ anteriore della Mercedes-Benz EQE presenta linee morbide, con una grande calandra (tipica delle Mercedes-Benz elettriche, la Mascherina Black Panel) dov’è alloggiato il logo della casa Tedesca. I due fari presentano una “doppia” firma luminosa a LED, che ricorda una sorta di “L” capovolta.

Sono presenti anche due prese d’ aria subito sotto i fari, anche queste caratterizzate da linee morbide.

Mercedes-Benz EQE
Mercedes-Benz EQE

Il posteriore riprende la filosofia dell’ anteriore, ma qui resa ancora più semplice. La scena è rubata dai due fari sottili a tecnologia LED, uniti tra di loro da una linea orizzontale, anche lei a LED.

Mercedes-Benz EQE
Mercedes-Benz EQE

Gli interni ricordano quelli delle sorelle elettriche. A farla da padrone è l’ enorme display dell’infotainment, MBUX Hyperscreen, che si estende per l’intera larghezza della plancia. Questo si compone di tre schermi: il display LCD del conducente, il display multimediale in posizione centrale e il display del passeggero anteriore nell’ultramoderna tecnologia OLED.

La tecnologia della EQE non si ferma solo al grande display. E’ dotata infatti, oltre all’ apertura automatica delle porte anteriori, di asse posteriore sterzante ed un assistenza alla guida molto avanzata, derivato dalla sorella maggiore EQS.

LA MECCANICA

Le dimensioni sono quelle della sorella endotermica Classe E, ma la nuova elettrica non ha nulla in comune con questo modello, sia in termini tecnici che di design.

La piattaforma utilizzata per la Mercedes-Benz, infatti, è la EVA (Electric Vehicle Architecture), la stessa utilizzata anche dalla nuova ammiraglia elettrica EQS.

Al momento del lancio, la Mercedes EQE sarà disponibile in due versioni. Una di queste non è ancora stata svelata, mentre l’altra sarà la 350. Entrambe hanno un solo motore elettrico posizionato all’altezza dell’asse posteriore e la trazione al solo retrotreno.

Questo eroga una potenza di 292 CV (215 kW) e può contare su una coppia di 530 Nm. È alimentata da una batteria agli ioni di litio con composizione NMC 8:1:1

Per quanto riguarda l’autonomia, EQE consente di percorrere circa 660 Km con una sola ricarica. Se per caso doveste finire la carica, con un tempo di ricarica di 15 minuti, l’ auto sarà in grado di percorrere 250 Km.

Per quanto riguarda la marcia, la Mercedes EQE dispone di diversi programmi di guida e di una frenata rigenerativa che può essere impostata su tre diversi livelli agendo sulle levette al volante.

Ultima nota va al telaio con quattro ruote sterzanti, che rende questa tre volumi a zero emissioni di quasi 5 metri più agile di quello che le dimensioni potrebbero fare intendere. Si può scegliere addirittura tra due tarature per il retrotreno, una con angolo di 4,5 gradi e una che arriva a 10 gradi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter