Mercedes EQS AMG! La prima AMG ELETTRICA è L’ EQS 53 4MATIC+

Mercedes è la grande protagonista del Salone di Monaco e dopo aver presentato EQG, Maybach EQS ed EQE lancia la prima AMG 100% elettrica: la Mercedes EQS AMG!

mercedes eqs amg

Design

Vi ricordate i potenti V8 AMG con albero motore cross-plane che tanto facevano borbottare le stelle già al minimo? Dimenticatele! Mercedes ha presentatato la prima AMG 100% elettrica. Sarà la Mercedes EQS AMG ad aprire la nuova era della Aufrecht, Melcher, Grossaspach che Mercedes Italia traduce in Autentici Motori Geniali. Fosse stata una versione termica staremo a parlare di nuove prese d’ aria ora più larghe ma all’ anteriore questa volta le differenze sono minime. Nella parte bassa ai lati del paraurti trovano spazio delle nuove griglie con due appendici aereodinamiche che indirizzano l’ aria fresca verso l’ impianto frenante. La fiancata e il tetto della vettura riprendono le linee della EQS standard con l’ aggiunta di un piccolo spoiler sul cofano posteriore e un diffusore più pronunciato. Nulla a che fare con le precedenti versioni AMG con enormi alettoni e diffusori che caratterizzavano la divisione sportiva di Stoccarda.

LEGGI ANCHE: Mercedes EQS: autonomia da record e tecnologia futuristica

Motorizzazioni

Costruita sulla piattaforma EVA la Mercedes EQS AMG ospita un pacco batteria da 107,8 kWh a 400 Volt. Nella versione base i motori elettrici sprigionano una potenza di  658 CV e 950 Nm di coppia massima. Optional il pacchetto “Dynamic Plus AMG” che alza l’ asticella delle prestazioni a 761 CV e 1.020 Nm di coppia massima. La trazione 4Matic+ è stata ottenuta sfruttando due diversi tipi di motori elettrici. Il più potente sull’ assale delle ruote posteriori e con un sistema di raffreddamento dedicato. Le prestazioni variano in base alla carica della batteria. Quando questa supera l’ 80% la Mercedes EQS AMG scatta da 0 a 100 in meno di 4 secondi. Lo scatto si abbassa di mezzo decimo nella versione più potente.

mercedes eqs amg

Con un peso in ordine di marcia di 2655 kg la Mercedes EQS AMG è in grado di percorrere tra i 526 e i 580 km con un pieno di ricarica. Secondo il ciclo WTLP il consumo medio varia tra i 21,5 e i 23,9 kWh/100 km. Il sistema di ricarica proviene dalla EQS. Ricarica rapida a corrente continua da 200 kW con di serie un caricatore di bordo da 22 kW a corrente alternata. Mercedes è in attesa dei dati ufficiali ma facendo un paragone con le motorizzazioni più piccole si dovrebbero raggiungere 300 km di autonomia in 15 minuti.

Interni

Le super prestazioni ricalcano anche gli interni con grafiche ad hoc sull’ hyperscreen Mercedes. A differenza delle versioni civili la EQS AMG sostituisce la plastica lucida della console centrale con pelle in alcantara. Mercedes le ha poi donato un nuovo volante specifico a tre razze. In basso alle due orizzontali sono posti due selettori con due piccoli schermo, quelli che Mercedes ci ha già abituati a vedere sul Classe A AMG. Attraverso i due selettori il conducente può variare il setup della vettura e le varie risposte del motore elettrico e della frenata rigenerativa.

A primo impatto sembrerebbe che la EQS AMG sia solo una versioni più potente della EQS. La realtà è che quando non hai intercooler e radiatori da far respirare hai un’ aereodinamica già più pulita. Il risultato è una versione AMG che cambia poco nei dettagli estetici ma che porta le frecce d’ argento in una nuova dimensione di performance.

mercedes eqs amg

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Mercedes EQG – Il Classe G ELETTRICO e con le MARCE RIDOTTE!