A TCFormula 1Interviste

F1 | Mercedes, arriva il rinnovo pluriennale per Allison

Mercedes ha ufficializzato il rinnovo di James Allison, con il direttore tecnico che ha firmato un contratto pluriennale

James Allison, tornato in carica nel ruolo di direttore tecnico lo scorso anno dopo aver passato il testimone a Mike Elliott nei due anni precedenti, sarà ancora legato a lungo a Mercedes, avendo firmato un contratto pluriennale. Il tecnico britannico, presente a Brackley dal 2017, è stato uno dei grandi fautori dell’incredibile dominio delle frecce d’argento, che ha portato Lewis Hamilton a conquistare quattro dei suoi sei titoli ottenuti in Mercedes. 

James Allison rinnovo Mercedes
Mercedes, arriva il rinnovo pluriennale per Allison © Mercedes

Il commento di James Allison sul rinnovo

“La Formula 1 mi ha portato molte fortune, ma nessuna più grande di quella di rispondere alla chiamata di Toto per unirmi alla Mercedes nel 2017”, ha commentato il tecnico di di Louth.

“È un grande privilegio continuare questa avventura, lavorando al fianco di brillanti colleghi e lottando insieme per il successo nel campionato”.

Anche Toto Wolff, che ha voluto fortemente Allison nel 2017, ha commentato: “Sono entusiasta che James abbia deciso di impegnarsi per il futuro a lungo termine della squadra. È semplicemente il leader tecnico più impressionante del nostro sport. Il suo spirito da gladiatore, insieme alle sue conoscenze, alla sua esperienza e alla sua determinazione, lo rendono secondo a nessuno. La sua influenza e il suo impatto, tuttavia, vanno ben oltre”.

“Da quando è entrato a far parte del team nel 2017, è stato un alleato e uno sparring partner fondamentale per me personalmente. Possiamo sfidarci apertamente e onestamente; un’incarnazione della cultura del ‘tough love’ della squadra che è fondamentale per aiutare tutti noi a dare il meglio di noi stessi”.


Leggi anche: F1 | Il dream team di Gunther Steiner: uno è Verstappen, l’altro nome stupisce


“Ma soprattutto, James è un vero amico su cui contare, non solo nei momenti di successo ma anche in quelli difficili. È stato un piacere lavorare con lui negli ultimi sette anni. Non vedo l’ora di farlo per molti altri ancora”.

“Penso che per un team sia sicuramente utile sapere di avere una stabilità”, ha aggiunto Allison in conclusione. ”Per noi è sicuramente una cosa importante sapere di avere questa stabilità con Toto. Spero che, in piccolo, la gente di qui sia rassicurata dal fatto che sia così”.

“E poi, meno vicino a casa, aiuta anche i nostri partner sapere che è così e significa che tutti quelli che ci guardano dall’esterno possono vedere che c’è stabilità e impegno nella speranza che la squadra sia in grado di lavorare in modo solido e di ottenere buoni successi in futuro”.

Dopo i fallimentari progetti della W13 e della W14 portati avanti da Elliott e il suo staff, Allison avrà il compito di risollevare le sorti Mercedes con la W15, che si pone l’obiettivo di essere la prima sfidante di Red Bull nel 2024.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter