Mercedes pronta a creare una squadra B prendendo spunto dal rapporto Ferrari-Haas

La Mercedes è intenzionata a collaborare con un proprio cliente per realizzare un team satellite. Questa l’idea di Toro Wolff, Team Principal delle Frecce d’Argento. Ferrari Haas Mercedes

Ferrari Haas Mercedes
Foto: autoracing.com.br

Secondo il manager austriaco una situazione simile al rapporto tra Ferrari e Haas potrebbe portare benefici sia per Mercedes che per la scuderia B. Lo dimostra l’attuale collaborazione e gli ottimi risultati che hanno raggiunto il team di Maranello e quello Italoamericano.

La Mercedes attualmente ha già buoni rapporti con Force India (George Russell guiderà la VMJ11 nei test di Barcellona), ma anche con la Williams.

Toto Wolff vorrebbe infatti puntare sul team di Frank Williams dopo le dichiarazioni del pilota canadese Lance Stroll ha espresso il desiderio di entrare a far parte della famiglia Mercedes.



Foto Automotonews

A Motorsport.com Toto Wolff ha dichiarato: “Abbiamo visto che il rapporto tra Ferrari e Haas ha funzionato bene per entrambi, è una fonte di guadagno per la Ferrari sia in termini economici che di sinergie, ci sono molte cose che hanno fatto e che hanno funzionato per Haas. Il team statunitense quest’anno è una squadra molto competitiva possiede know-how che normalmente richiede anni per essere acquisita”. Il team manager ha continuato: “Finora questo sistema ha avuto molto successo e il nostro pensiero va in quella direzione, sia con Force India che con Williams, ma ora siamo immersi in una dura battaglia per questo campionato 2018, quindi al momento è questa la priorità“.

Wolff ha concluso dicendo: “Possiamo fare qualcosa entro il 2019, è importante lavorare bene e per non avere distrazioni. Si tratta di un progetto a lungo termine e non qualcosa che sia unicamente di grande impatto, sono necessari due o tre anni. Se si fa correttamente, potrebbe essere utile, ma bisogna trovare il giusto equilibrio tra le distrazioni e le sinergie, non è affatto banale”.

Mercedes pronta a creare una squadra B prendendo spunto dal rapporto Ferrari-Haas
Lascia un voto