MG Marvel R: Suv elettrico per il rilancio della casa inglese

La MG, casa inglese che da anni è in mano al marchio cinese SAIC, è pronta a tornare protagonista del mercato automobilistico europeo, grazie ai modelli elettrici in arrivo. Uno di questi, è un nuovo SUV: l’MG Marvel R.

Il nuovo suv elettrico della MG

 

UNA COMODA MOBILITA’ A PRESTAZIONI ELEVATE

La MG Marvel R, è un connubio di modernità e tecnologia. Lunga 467 cm e larga 191, MG vuole rendere la mobilità più semplice ai suoi clienti, grazie anche ai 3 motori elettrici che la spingono.

Questi propulsori, 1 sull’asse anteriore e 2 su quello posteriore, forniscono alla Marvel R ben 266 CV, con una coppia di 665 Nm. Numeri che donano al SUV uno 0-100 in 4,9 secondi, oltre allo 0-50 in appena 1,8 secondi, con la velocità massima che arriva ai 200 km/h.

L’autonomia è di 400 km, mentre la carica dallo 0 all’80%, avviene in appena 30 minuti, resa tale grazie al caricatore di bordo trifase da 11Kw e la ricarica in corrente continua.

Presente anche la tecnologia V2L, che consente alla vettura di essere utilizzata come caricatore per altri mezzi elettrici.

Leggi anche https://f1ingenerale.com/automotive-id-4-in-arrivo-il-primo-suv-elettrico-di-casa-volkswagen/

INTERNI CHE PUNTANO AL FUTURO

Interni MG Marvel R
Interni puliti e tecnologici dell’MG Marvel R

Quello che colpisce di più appena si entra nella MG Marvel R, è la semplicità e la pulizia dei suoi interni. Al centro della vettura figura il display touchscreen da 19,4 pollici, affiancato da un quadro multimediale da 12,4 pollici. Entrambi pronti a supportare il guidatore, grazie al sistema infotainment della vettura, e agli aiuti forniti dal pacchetto MG Pilot.

Il bagagliaio è spazioso grazie ai suoi 357 litri, ampliabili a 1400 con i sedili abbassati, oltre ai 150 aggiuntivi sotto al cofano, disponibili sulla versione a trazione posteriore.

PREZZI

I prezzi non sono neancora ufficiali, però si stimano circa 55.000 euro, in linea con modelli simili all’MG Marvel R. Prezzo che ovviamente tenderà ad abbassarsi grazie agli EcoBonus disponibili.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter