Moto2 | Aron Canet firma un biennale con Pons Racing

Per la terza stagione in Moto2, Aron Canet passerà dalla Boscoscuro di Aspar alla Kalex del team Pons Racing fino al 2023.

Moto2 Aron Canet

Si inizia a muovere il mercato della classe Moto2 con l’inizio della pausa estiva: Aron Canet termina il suo rapporto biennale con la Boscoscuro del team Aspar per passare alla Kalex del team Pons Racing. Il Rookie Of the Year della scorsa stagione sta ben figurando nel 2021, essendo 7° in campionato. Canet al momento è la migliore delle Boscoscuro (conosciute fino allo scorso anno come Speed-Up) davanti anche all’ufficiale Jorge Navarro.

La prossima sarà la terza stagione nella classe intermedia, dopo ben quattro anni passati in Moto3. Dopo tre stagioni con alti e bassi nel team Estrella Galicia 0,0 Canet si è rifugiato nel neonato Max Racing Team, in sella alla KTM. I risultati di quell’annata sono a dir poco fantastici: con tre vittorie ed altri quattro podi, Canet riesce a chiudere il mondiale in seconda posizione.

L’esordio di Canet in Moto2 arriva con un buon 8° posto in Qatar, prima della pausa forzata a causa della pandemia. Dopo lo stop Canet ha continuato a comportarsi molto bene agguantando una pole position e due quinti posti in gara. Purtroppo nel Warm-Up del Gran Premio di Francia a Le Mans il giovane spagnolo cade e si lesiona il mignolo della mano destra, costringendolo a saltare il round francese, oltre ai due seguenti sul circuito di Aragon. Nel 2021 Canet ha ottenuto i suoi primi due podi nella categoria: il primo a Portimao, mentre il secondo al Sachsenring, entrambi salendo sul secondo gradino del podio.

La cosa che fa storcere il naso a molti è la durata del contratto: Canet ha firmato con Pons fino al 2023, quindi un biennale. Il nativo di Valencia è uno dei migliori talenti della griglia ed ha sicuramente ottime possibilità di raggiungere la MotoGP dopo un’annata competitiva. L’esperienza e la qualità del team Pons è indiscussa, visto il titolo della categoria vinto con Pol Espargaro nel 2013.

Mancano ancora molte gare in questa stagione dove cercherò di vincere, ma sono contento di annunciare che correrò nel Pons Racing Team per i prossimi due anni. Ci tengo a ringraziare Sito Pons ed i miei sponsor per questa opportunità, sperando di riportarli dove meritano.  Ci tengo anche a ringraziare il team Aspar: loro mi hanno dato l’opportunità di esordire in Moto2. Ho passato molti bei momenti con loro, ma è il momento di cambiare strada. Cercherò comunque di dare altre soddisfazioni al mio attuale team.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Petrucci apre ad altre avventure: “Sono pronto per la Dakar”

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.