Moto2 | Augusto Fernandez nel team Marc VDS al posto di Alex Marquez

Augusto Fernandez è il nuovo pilota del team Marc VDS di Moto2. Lo spagnolo prenderà il posto di Alex Marquez, che ha fatto il salto in MotoGP.

Twitter Augusto Fernandez

Augusto Fernandez è ufficialmente il nuovo pilota del team Marc VDS di Moto2. Lo spagnolo prenderà il posto di Alex Marquez, che ha fatto il salto in MotoGP. Fernandez ha trovato l’accordo per cambiare box, nonostante il contratto con il team di Sito Pons per il 2020. Le prime parole: “Voglio lottare per vincere il campionato”

 

Sarà Augusto Fernandez il sostituto di Alex Marquez nel team Marc VDS in Moto2. Il ventiduenne pilota del team Pons è reduce da un’ottima stagione, in cui ha conquistato cinque podi e tre vittorie. Fernandez ha trovato l’accordo per salire sulla Kalex del Campione del Mondo, lasciando la sua squadra, con la quale aveva un contratto valido per il 2020. L’improvviso passaggio di Alex Marquez in MotoGP ha innescato la ricerca di un top rider per sostituirlo, e la scelta è ricaduta subito sul pilota madrileno. Ora scatta la ricerca del suo sostituto anche per Sito Pons, che dovrà trovare un compagno da affiancare a Lorenzo Baldassarri. Tra le possibili soluzioni ci sono Mattia Pasini, che ha già corso in sostituzione di Fernandez nel GP di Austin del 2019, Hector Garzó e Karel Abraham, nonostante abbia annunciato il ritiro contestualmente all’addio al team Ducati Avintia in MotoGP.

 

Le parole di Augusto Fernandez:

Il team Marc VDS, con un comunicato, ha reso ufficiale la sua decisione: “Augusto Fernandez sarà il pilota che affiancherà nel 2020 Sam Lowes in Moto2“. Il pilota spagnolo ha commentato così: “Sono felice per l’opportunità che il team Estrella Galicia Marc VDS mi ha dato. È un sogno diventato realtà continuare a crescere in una grande squadra come questa. Il mio obiettivo è quello di dare il massimo e lavorare molto duramente per vincere e lottare per il campionato“.

 

 

MotoGP | Pubblicata la lista dei piloti per il 2020

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1