Moto2 | Bastianini festeggia a Rimini la vittoria del Mondiale

La città natale di Bastianini ha potuto rendere omaggio al suo campione per la vittoria del Mondiale di Moto2 con un evento particolare.

 

Bastianini Mondiale Moto2
Bastianini, Pirro e il Sindaco sul traguardo del Circuito Marco Simoncelli. Credit: ilrestodelcarlino.it

Dopo la vittoria sudata del titolo Mondiale in Moto2, per Enea Bastianini è arrivato il momento delle dovute celebrazioni. Nella giornata di ieri la città di Rimini ha potuto tributare il suo fresco campione per il traguardo raggiunto. Le normative anti-Covid hanno reso particolare l’evento: Enea è partito dal traguardo del Circuito di Misano in sella ad una Ducati Streetfighter e, seguito da Michele Pirro e dal Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, oltre ad alcuni membri del suo Fan Club, ha raggiunto il teatro Galli di Rimini.

Ognuno in sella alla proprio moto, rigorosamente Ducati, dato che il prossimo anno Bastianini debutterà in MotoGP proprio con la casa di Borgo Panigale, il gruppo ha percorso strade ricche di significato. Dopo il Circuito Marco Simoncelli, per raggiungere il Teatro Galli, Bastianini ha percorso alcuni tratti di strada che facevano parte del vecchio GP di Rimini. Poi, lungo il tragitto, il gruppo ha reso omaggio ai vecchi campioni Pierpaolo Bianchi e Renzo Pasolini, passando davanti al busto che ricorda quest’ultimo.


Le celebrazioni per Bastianini

Al Teatro Galli, Bastianini, oltre al Sindaco Gnassi e a Michele Pirro, è stato raggiunto da Bulega, De Angelis, Suzuki e dal giornalista Paolo Beltramo. Per festeggiare il Mondiale Moto2 vinto da Bastianini, è stato organizzato un talk show trasmesso in streaming sulle pagine social del Comune di Rimini e del Fan Club.

Ad aprire l’evento con le sue parole è stato Gnassi. “Enea è figlio di questa terra” ha iniziato il Sindaco, “ed un ringraziamento era dovuto, rispettando comunque le regole dettate dal momento. Ci ha dimostrato che con l’impegno e il lavoro niente è impossibile e anche i sogni sono raggiungibili. Grazie Enea per il regalo che hai fatto a noi e alla tua terra, un luogo particolare da amare, dove ci sono le pianure per andare veloce, il mare per sognare e le curve per piegare.”

“Il giorno più bello della mia vita”

La parola è poi passata al protagonista dell’evento. Enea ha detto: “La stagione è stata difficile, ma siamo riusciti a partire senza mai smettere di credere di poter conquistare il titolo. Essere qui oggi è incredibile. Dentro di me ci sono tante emozioni, è il giorno più bello della mia vita! L’ultima gara in Moto2 con Mia, la mia moto, è stata difficile da gestire: per me era impossibile vincere, ma con la quinta posizione sono riuscito a conquistare il titolo. Dedico la vittoria ad Italtrans, a tutta la squadra, ai miei familiari, alla mia ragazza e a tutti quelli che mi sono stati vicini.”

Seguici anche su Telegram

MotoGP | A X Factor presentate le moto dello Sky Racing Team VR46