MOTO2 | GP CATALOGNA SINTESI GARA – Tris di Marquez al Montemeló: vittoria e testa del Mondiale

Il pilota spagnolo del Team Mark VDS conquista la vittoria nel GP della Catalogna. Secondo Thomas Luthi mentre chiude il podio Jorge Navarro.

Credit: Corsedimoto

Trovato il feeling con la moto Alex Marquez si dimostra ancora imprendibile. Sua anche la vittoria a Barcellona, la terza di fila dopo Le Mans e Mugello.
Una gara gestita perfettamente per il più piccolo dei fratelli Marquez, con una prima metà di gara passata a gestire le gomme e una seconda metà in cui ha spinto e ha creato il gap con i suoi avversari.


Ottima seconda posizione per Thomas Luthi, che torna sul podio dopo la 3
a posizione del Mugello.
Bravo anche Jorge Navarro, che chiude sul terzo gradino del podio con la sua Speed Up.
Altra gara buttata al vento invece per Lorenzo Baldassarri, che complice la caduta odierna (terzo zero stagionale), perde la leadership nel campionato.

CRONACA GARA
Allo spegnimento dei semafori ottimo scatto di Thomas Luthi che gira in testa al gruppo alla prima curva seguito da Augusto Fernandez e Sam Lowes.
Alla curva 4 Remy Gardner si tocca con il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri e scivola.
Nel primo passaggio lanciato Luthi e Fernandez provano la fuga nei confronti del resto del gruppo.


Alla staccata della prima curva del terzo giro Alex Marquez e Fabio Di Giannantonio superano Lowes che stava facendo loro tappo, e si lanciano all’inseguimento del duo di testa.
Anche Enea Bastianini il giro successivo si libera di Sam Lowes, che sembra avere un passo più lento rispetto ai piloti di testa.


Al quinto giro di gara Fernandez entra in maniera aggressiva su Luthi alla staccata della curva 10, e guadagna così la prima posizione. Questa manovra permette a Marquez di riavvicinarsi alla lotta per la vittoria.
Passano due giri e il pilota svizzero ripassa, usufruendo della scia nel lungo rettilineo, in testa alla gara.

Nello stesso giro colpa di scena per quel che riguarda il mondiale: Baldassarri perde l’anteriore alla curva 10 e si vede così costretto ad abbandonare la gara.
Nel frattempo Marquez, secondo nella classifica generale, guadagna anche la seconda posizione in pista liberandosi di Fernandez.


Fernandez perde al giro seguente anche il terzo gradino del podio a favore di Di Giannantonio che lo infila in curva 1.
Il pilota italiano esagera però nella rincorsa alla coppia in testa della gara e cade in percorrenza della curva 10.


Quando mancano 9 giri alla fine della gara Marquez rompe gli indugi nei confronti di Luthi e passa così a condurre la corsa.
La stessa cosa fa Navarro con Fernandez sempre alla curva 1.


Nella seconda metà di gara l’usura delle gomme fa la differenza. Marquez impone il suo ritmo e scappa via dagli altri.
Luthi invece entra in crisi con gli pneumatici e rischia di perdere la sua 2
a posizione ai danni di Navarro.
Al traguardo Marquez passa davanti a tutti per la terza volta di fila in questo 2019 e si prende anche la leadership del mondiale. Secondo Thomas Luthi che negli ultimi tre giri riesce a resistere alla rimonta di Jorge Navarro, che chiude il podio.


Nutrito il gruppo di italiani in zona punti: Bastianini è 5
o e si conferma ancora miglior rookie della categoria, alle sue spalle Luca Marini. Terzetto di italiani poi dalla 12a alla 14a posizione con Andrea Locatelli, Nicolò Bulega e Simone Corsi.

Credit: MotoGP.com

La classifica del mondiale cambia in favore di Alex Marquez che grazie alla terza vittoria stagionale, e al ritiro di Baldassarri conquista la vetta della graduatoria.
In seconda piazza si colloca Thomas Luthi, mentre scivola in 4a posizione Baldassarri, superato anche da Navarro.

Credit: MotoGP.com

 

Gp di Catalunya | Moto3 prima vittoria di carriera per Marcos Ramírez