Moto2 | GP Emilia Romagna – Sintesi Qualifiche: Lowes prende la Pole in una sessione con 17 cadute. Bezzecchi cade in Q1 e partirà ventiseiesimo

Qualifiche della Moto2 vissute con ansia per le diverse cadute che, alla fine, sono ben 17. Tuttavia, Sam Lowes coglie la Pole Position, davanti a Navarro (partito dal Q1) e Augusto Fernandez. Non entrano in top ten le due KTM Ajo, mentre Bezzecchi cade in Q1 e partirà ventiseiesimo.

Qualifiche Emilia Romagna Moto2
Credit: Twitter

La Moto2 corre le Qualifiche del GP dell’Emilia Romagna con una lotta per il mondiale quantomai aperta. Remy Gardner, dopo essere stato rimontato da Raul Fernandez nelle ultime gare, gode di soli nove punti di vantaggio su quest’ultimo. Ancora ufficialmente in lotta per il Mondiale anche Marco Bezzecchi. Il pilota dello Sky Racing Team VR46, promesso pilota MotoGP con lo stesso team, è chiamato a un miracolo per arrivare in corsa anche a Portimao. Il pilota, infatti, accusa un passivo di 65 punti sull’australiano di KTM.

Leggi anche:

Moto3 | GP Emilia Romagna – Sintesi Qualifiche: Antonelli parte dal Q1, e termina in Pole Position. Foggia partirà solo quattordicesimo

Questo weekend vede alcune novità nello schieramento della Moto2. Tommaso Marcon corre con il team NTS, mentre Mattia Casadei sostituisce il lungodegente Dalla Porta in Italtrans. Casadei sarà l’unico pilota in pista per il team bergamasco che, nelle FP2, ha perso Joe Roberts per una caduta che gli ha comportato la frattura della clavicola.

I tempi combinati delle tre sessioni di Prove Libere hanno qualificato al Q2 i seguenti piloti: A. Fernandez, Gardner, Vierge, Dixon, Vietti, Lowes, Ogura, R. Fernandez, Chantra, Aldeguer, Manzi, Ramirez, Luthi, Canet.

Sintesi Qualifiche GP Emilia Romagna Moto2


La sessione si è svolta sotto un cielo un nuvoloso, con condizioni d’asciutto e con temperature di 19°C sia per l’asfalto, sia per l’atmosfera.

Q1

I piloti che hanno preso parte alla Q1 del GP dell’Emilia Romagna Moto2 sono stati: Bezzecchi, Corsi, Arenas, Navarro, Bendsneyder, Arbolino, Beaubier, Schrotter, Garzo, Baldassarri, Di Giannantonio, Casadei, Marcon, Bulega e Baltus.

La sessione vede subito una caduta di Bulega alla Misano 2. Per lui la qualifica finisce prima di iniziare. La stessa sorte tocca a Bezzecchi che, in ingresso al tramonto, perde l’appoggio all’anteriore e viene scaricato a terra.

Pochi secondi dopo cade, alla Misano 1, Arbolino, che anticipa di pochi secondi Schrotter alla seconda del Rio e Marcon in ingresso al Tramonto.

Un minuto più tardi è la volta di Corsi alla Misano 2 e di Casadei in uscita dalla variante del Parco.

Queste cadute hanno limitato non poco l’attività in pista nella prima metà di sessione. A sette minuti dal termine la classifica vedeva Navarro primo con un tempo di 1.37.198, davanti a: Beaubier, Di Giannantonio, Garzo, Bendsneyder, Arenas, Baldassarri, Arbolino,  Corsi, Casadei, Baltus (anch’egli caduto, ma rientrato ai box), Bezzecchi, Schrotter e Marcon. Sono, invece, caduti prima di segnare un tempo Joe Roberts e Nicolò Bulega.

A tre minuti dal termine arrivano i miglioramernti per Arenas, che sale sesto, e Garzo che si mette in seconda posizione. Schrotter, dopo essere ripartito, segna l’ottavo tempo. Un altro pilota ripartito è Casadei che, a differenza del tedesco di Dynavolt, cade nuovamente alla Misano 1.

Nell’ultimo minuto Bendsneyder si prende il secondo tempo, estromettendo dai primi quattro Di Giannantonio. A sessione terminata, arriva il secondo tempo di Arenas che estromette Beaubier e la caduta, in ingresso al Tramonto, di Simone Corsi.

La sessione termina con il miglior tempo nelle mani di Jorge Navarro in 1.37.198. Lo spagnolo di Speed Up precede Arenas, Garzo e Bendsneyder. Oltre ai quattro qualificati, si classificano i seguenti piloti: Beaubier, Di GIannantonio, Schrotter, Baldassarri, Arbolino, Corsi, Casadei, Baltus, Bezzecchi, Marcon, Bulega e Roberts. Questi piloti partiranno domani dalla diciottesima casella in poi.

Q2

Insieme ai quattro piloti passati dal Q1, Hanno lottato per la Pole i seguenti piloti: A. Fernandez, Gardner, Vierge, Dixon, Vietti, Lowes, Ogura, R. Fernandez, Chantra, Aldeguer, Manzi, Ramirez, Luthi, Canet.

Jorge Navarro segna il miglior giro in 1.36.683 nel primo tentativo. R. Fernandez e le Marc VDS di A. Fernandez e Lowes lo seguivano nei tempi. Gardner, dopo aver segnato l’undicesimo tempo, è rientrato ai box come il compagno di squadra.

A metà sessione la classifica era la seguente: Navarro, Lowes (miglioratosi nel secondo tentativo), R. Fernandez, A. Fernandez, Canet, Garzo, Bendsneyder, Luthi, Vierge, Chantra, Manzi, Arenas, Gardner, Vierge, Dixon, Aldeguer, Ogura e Ramirez.

A sei minuti dal termine brivido per Vierge e per i marshall.  Caduto alla Quindici, viene “raggiunto” da Dixon che, evidentemente non rallentando, è caduto nelo stesso punto e la moto ha fatto pelo e contropelo ai presenti. Due minuti più tardi cade, alla variante del Parco, Vietti, alla Misano 2 Ogura, e Manzi in un punto non definito della pista.

Un’ulteriore caduta, questa volta alla variante del Parco, colpisce Raul Fernandez a due minuti dal termine. I motivi di queste cadute vanno ricercate nella mescola dura delle Dunlop, nella timida ripresa della pioggia, e alla scelta di cambiare le gomme a metà turno fatta da alcuni piloti.

A un minuto dal termine arriva il giro migiore per Lowes in 1.36.551. Il tempo dell’inglese migliora il riferimento di Jorge Navarro segnato a inizio sessione. Navarro chiude la sessione con un giro chiuso a quattro millesimi da Lowes che, all’ultimo tentativo, abbassa di quattro ulteriori centesimi il suo riferimento.

Sam Lowes coglie la Pole Position al termine delle Qualifiche del GP dell’Emilia Romagna Moto2. Il pilota inglese precede Navarro e il compagno di squadra Augusto Fernandez.

Canet, Vietti e Ramirez saranno protagonisti in seconda fila, mentre partiranno dalla terza Manzi, Luthi e Arenas. La quarta fila sarà composta da: R. Fernandez, Chantra e Bendsneyder. I restanti piloti partiranno in questo ordine: Aldeguer, Garzo, Gardner, Vierge, Dixon (si attende la penalizzazione in griglia per la caduta in regime di bandiera gialla) e Ogura.

La Moto2 tornerà in pista domani mattina per il Warm Up e, alle 12:20 per la gara del GP di Emilia Romagna.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Emilia Romagna – Sintesi Qualifiche: Bagnaia prende la Pole eDucati monopolizza la prima fila. Quartararo fuori nel Q1

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico