MOTO2 | GP JEREZ SINTESI GARA – Baldassarri cala il tris e regala la centesima vittoria alla Kalex

Gara magistrale di Lorenzo Baldassarri che vince così il GP di Spagna. Secondo un sempre più costante Jorge Navarro che precede il rientrate Augusto Fernandez. Paura per una caduta ad inizio gara che ha coinvolto diversi piloti. Moto2 Jerez Sintesi Gara

Moto2 Jerez Sintesi Gara
Credit: MotoGP on Instagram

Quando non cade, vince. È questa la regola che sembra aver imposto Lorenzo Baldassarri al Mondiale Moto2. Il pilota marchigiano vince la terza gara su quattro disputate e rafforza ancora di più la sua leadership nel campionato.

Ottima seconda piazza per Jorge Navarro, sempre più a suo agio su questa Speed-Up del Team di Luca Boscoscuro.

Incredibile gara di Augusto Fernandez, che al rientro dall’infortunio porta la seconda modo del Team di Sito Pons sul terzo gradino del podio.

Brutta caduta al primo giro per Remy Gardner e Dimas Ekky Pratama, entrambi portati al Centro Medico, che ha costretto la direzione gara ad esporre una bandiera rossa, e ad accorciare la gara di 8 giri.

CRONACA GARA

Ottima partenza dalla terza posizione per Augusto Fernandez che alla prima curva precede Thomas Luthi, Remy Gardner e Lorenzo Baldassarri.

Nel breve rettilineo che conduce alla curva 2 Remy Gardner cade perdendo il posteriore e coinvolge nella sua caduta Alex Marquez.

Nella confusione delle prime curve Dimas Ekky Pratama colpisce la moto di Gardner e cade, travolgendo con il proprio corpo Marco Bezzecchi.

Il pilota indonesiano rimane a terra e la direzione gara decide così di esporre la bandiera rossa.


Nell’attesa della ripartenza intanto viene annunciato che la corsa sarà ridotta da 23 a 15 giri.


Nel frattempo vengono trasportati al centro medico Gardner e Pratama che non prenderanno così parte alla gara.


Partirà invece dalla pit-lane Alex Marquez i cui meccanici sono riusciti proprio all’ultimo secondo a sistemare la moto dopo la caduta.

Alla seconda partenza è ancora Fernandez ad avere lo spunto migliore dalla piazzola di partenza. Alle sue spalle si piazza il suo compagno di squadra Baldassarri che precede Luthi. Pessima la partenza del poleman Jorge Navarro che scivola in 5a posizione.

Al quarto giro di gara Navarro guadagna la 4a posizione nei confronti di Xavi Vierge e prova così a ridurre il suo distacco nei confronti del terzetto in testa.

Baldassarri intanto ha ricucito il gap sul suo compagno di squadra Fernandez ed inizia a studiare un possibile attacco.

Attacco che arriva all’ultima curva del sesto giro, con l’italiano che si infila all’interno e guadagna così la testa della gara.

Il giro successivo Navarro sopravanza con una staccata perfetta Luthi al tornantino di curva 6, prendendo così il terzo gradino del podio.

Sorpasso a cinque giri alla fine per la 5a posizione con Vierge che sorpassa Brad Binder. Un paio di giri dopo i due si scambiano nuovamente le posizioni.

Al penultimo giro Navarro sorpassa Fernandez con un altro sorpasso perfetto al tornantino di curva 6. Nel frattempo Baldassarri ha aumentato il suo vantaggio a 6 decimi sulla coppia inseguitrice.


Nell’ultimo giro il pilota italiano gestisce benissimo il suo vantaggio e va a vincere così il GP di Jerez, regalando alla Kalex la centesima vittoria nella categoria. Seconda posizione per Jorge Navarro che può recriminare per una partenza tutt’altro che perfetta. Terzo Augusto Fernandez al rientro dopo l’infortunio che lo aveva escluso in America.

Per quel che riguarda gli altri italiani 8a posizione per Luca Marini che riesce all’ultimo giro a superare il suo compagno di squadra Nicolò Bulega, miglior rookie di giornata. Undicesimo al traguardo Enea Bastianini che precede la Speed-Up di Fabio Di Giannantonio. Quattordicesimo e ultimo italiano in zona punti Andrea Locatelli.

Per quel che riguarda la classifica del mondiale, Baldassarri con la vittoria odierna aumenta il suo vantaggio su Thomas Luthi. In terza posizione troviamo Marcel Schrotter, che anche a causa di una gara incolore si vede avvicinato da Jorge Navarro, distante ora solo 4 punti.

Nella classifica riservata ai rookie sempre in testa Enea Bastianini.

Credit: MotoGP.com

 

MOTOGP | GP JEREZ SINTESI GARA – Marquez vince davanti a Rins e Vinales e torna in testa al mondiale

Moto2 Jerez Sintesi Gara