Moto2 | GP Olanda – Qualifiche: Raul Fernandez in pole ad Assen!

Raul Fernandez porta a casa la pole position nelle qualifiche del GP d’Olanda della Moto2. Il pilota del team Ajo precede il compagno di squadra Gardner e Sam Lowes. Solo diciassettesimo Bezzecchi.

Foto: Red Bull KTM Ajo Twitter

Subito dopo i rider della MotoGP, tocca ai piloti della Moto2 entrare in pista per le due sessioni di qualifiche del GP d’Olanda. Al termine di una sessione molto avvincente è Raul Fernandez a dare spettacolo e a conquistare la pole position davanti al compagno Gardner e a Sam Lowes. Per lo spagnolo del team Ajo è la quarta pole stagionale e la seconda consecutiva.

Sintesi Q1

Bandiera verde. Le Moto2 scendono in pista per la prima sessione di qualifiche del GP d’Olanda. I sedici piloti in pista in questo turno si giocheranno le prime quattro posizione che garantiranno l’accesso alla sessione successiva, nella quale si accenderà la lotta per la pole position.

Tutti i piloti in pista all’inizio dei 15 minuti a disposizione. Aron Canet è il più veloce in questo primo tentativo completato dai piloti. Lo spagnolo precede l’olandese Bendsneyder e Bulega.

Secondo giro completato da Bo Bendsneyder che si prende la testa della classifica, battendo il tempo di Canet.Terza posizione per la MV di Simone Corsi. L’ultimo dei piloti che, al momento, si qualificherebbero per la sessione successiva è Jake Dixon. Quinta posizione per Ramirez.

Cinque minuti al termine di questo Q1. Si inserisce in quarta posizione Hector Garzo. Il #40 del team Pons ha battuto il crono di Jake Dixon. Fa segnare un tempo anche Albert Arenas. Il campione Moto3 2020 non va oltre la undicesima posizione.

Salto in avanti in classifica per Marcos Ramirez. Lo spagnolo ha fatto segnare il terzo tempo, scalzando Garzo e mettendo Corsi in quarta posizione. Salto in avanti anche per Joe Roberts. Il pilota del team Italtrans segna la terza miglior prestazione e si candida per la qualificazione al Q2.

Bandiera a scacchi. Termina il Q1 della Moto2 ad Assen. L’1’36″775 consente a Bendsneyder di conquistare il miglior tempo della sessione e gli garantisce un posto per il Q2. L’olandese precede Aron Canet. Passano al Q2 anche Arenas e Garzo che proprio negli ultimi istanti della sessione hanno trovato il giro buono, scalzando dai primi quattro posti Joe Roberts. Prosegue il periodo di difficoltà del #16 americano che non riesce ad andare oltre alla quinta posizione. Difficoltà anche per i piloti italiani. Sia Simone Corsi che Nicolò Bulega non riescono a centrare un posto per la sessione più prestigiosa.

Sintesi Q2

Partono i 15 minuti a disposizione dei piloti per il Q2. Remy Gardner è il primo a scendere in pista e a completare un giro lanciato. L’australiano viene subito battuto da Marco Bezzecchi. L’italiano del team VR46 viene scalzato in seconda posizione dall’arrivo di Raul Fernandez che si mette subito a dettare il passo.

Seconda posizione per Sam Lowes che riesce a battere Bezzecchi. Migliora ancora Raul Fernandez, spostando il limite a 1’36″567. Migliorano anche Canet e Lowes. Il #22 è secondo, proprio davanti al pilota spagnolo. Garzo è quarto, davanti a Navarro e Gardner. Sale in quinta posizione Ogura. Bezzecchi è in tredicesima posizione in questa prima fase della sessione. Vietti è undicesimo.

Ai box i due piloti del team Ajo per cambiare la gomma posteriore. Entra in top ten Arbolino. L’italiano occupa la nona posizione. Ai box anche Marco Bezzecchi per il cambio gomme. Il pilota VR46 non sembra particolarmente a suo agio con la gomma morbida all’anteriore.

Ultimi tre minuti della sessione. Bezzecchi è rientrato in pista con una gomma dura all’anteriore. Continuano a girare i due piloti del team Ajo senza migliorare i loro tempi.

Miglior tempo di Remy Gardner, subito battuto dal compagno di squadra Fernandez. Lo spagnolo del team Ajo fissa l’asticella ad 1’36″356 a soli dieci millesimi dal record della pista. Cade Navarro che termina anzitempo la sua qualifica. Sale in terza posizione proprio sulla bandiera a scacchi Augusto Fernandez. Salto in avanti per Bezzecchi che risale in nona posizione dalla diciassettesima.

Bandiera a scacchi! Quarta pole position per Raul Fernandez che precede il compagno di squadra Gardner e Sam Lowes. Quarta posizione per Aron Canet che centra la seconda fila dopo essere dovuto passare dal Q1.

Nona posizione per Augusto Fernandez che si è visto cancellare il suo giro valido per il terzo posto per non aver rispettato il regime di bandiere gialle. Stessa sorte anche per Bezzecchi che partirà da una lontanissima diciassettesima posizione.

Classifica Qualifica Moto2

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

MotoGP | Aggiornamento al calendario: salta il Giappone. Confermati America e Thailandia