Moto2 | GP Olanda – Sintesi Gara: Raul Fernandez vince e conclude un week-end perfetto

Il pilota del Team Red Bull KTM, vince il GP d’Olanda e con la pole position di ieri ed il giro veloce conclude un week-end perfetto. Seconda posizione per Remy Gardner che precede Augusto Fernandez. Quinto Bezzecchi migliore degli italiani. Moto2 Olanda Sintesi Gara

Credit: Profilo Instagram @raulfernandez_25

Week-end perfetto per Raul Fernandez che vince il GP d’Olanda della Moto2 segnando anche il giro più veloce della gara. Moto2 Olanda Sintesi Gara

Lo spagnolo precede al traguardo il suo compagno di Team Remty Gardner che completa così l’ennesima doppietta del Team Red Bull Ajo. Terza piazza per Augusto Fernandez, che così come il suo compagno Sam Lowes, quarto al traguardo, torna finalmente a lottare per la vittoria.

SINTESI GARA

Alla partenza ottimo spunto dalla seconda fila per Aaron Canet che gira in testa alla prima curva seguito dalle due Kalex Red Bull del Team Ajo di Remy Garder e Raul Fernandenz, poleman di ieri. Cadute nel frattempo per due giovani italiani: subito fuori infatti sia Lorenzo Dalla Porta che Tony Arbolino.

Si conclude il primo giro con Sam Lowes che, con tre sorpassi in un giro, si è portato in testa davanti a Canet e Gardner. Il pilota inglese sbaglia però il primo settore e viene ripassato da Canet e Gardner. Dietro si accende la lotta per la quarta posizione con Ai Ogura e Raul Fernandez che si sorpassano più volte. Il pilota spagnolo ha la peggio nella battaglia che si chiude con un suo lungo alla Curva 7.

Il secondo giro si chiude con Gardner davanti a tutti dopo aver passato Canet alla Curva 11. Anche Lowes si libera del pilota della Boscoscuro e sale in seconda posizione. Canet sembra essere leggermente in crisi e viene passato sia da Augusto Fernandez che da Ai Ogura.

Iniziano la rimonta Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi. I due, che partivano molto indietro, sono ora rispettivamente in ottava e decima posizione. Risale dopo l’errore anche Raul Fernandez che è in sesta posizione.

Il pilota del Team Ajo il giro successivo si libera di Ogura alla Curva 9 e si porta in quinta posizione. Davanti invece si accende la lotta tra Lowes e Gardner. Il pilota inglese prova un attacco all’ultima chicane ma finisce leggermente largo in uscita di curva. La traiettoria di Lowes rallenta anche Gardner e ne approfitta quindi Augusto Fernandez che si porta in testa.

I due piloti del Team Marc VDS una volta passati in testa alzano subito il ritmo e guadagnano mezzo secondo su Gardner. Dietro il trio di testa Raul Fernandez risale in quarta posizione passando Canet in Curva 1. Nello stesso gruppo Ogura passa Di Giannantonio per la sesta piazza. Il pilota italiano però non ci sta e si riporta subito davanti.

A diciotto giri dal termine Lowes passa il suo compagno di squadra e conquista la prima posizione provvisoria. Un errore di Augusto Fernandez alla Curva 5 permette a Gardner di infilarlo e di riprendersi la seconda posizione. Più dietro, nella stessa curva, Di Giannantonio ha passato Canet.

Arrivati a metà gara la situazione vede un quartetto a comandare la corsa con Lowes davanti a Gardner, Augusto Fernandez e Raul Fernandez. Al dodicesimo giro Augusto Fernandez passa Gardner alla percorrenza di Curva 4 e riprende la seconda posizione.

All’inseguimento del gruppo di testa c’è poi un terzetto formato da, nell’ordine, Fabio Di Giannantonio, Marco Bezzecchi e Ai Ogura.

Ad undici giri dal termine cambiano le posizioni in testa alla gara. Augusto Fernandez passa Sam Lowes in Curva 1. Poco dietro Raul Fernandez fa la stessa manovra su Gardner per la terza posizione.

Due giri dopo Raul Fernandez passa anche Lowes alla Curva 1 e sale seconda. Cade alla Curva 9 Fabio Di Giannantonio che era stato passato poco prima da Bezzecchi.

Curva 1 continua ad essere la curva preferita di Raul Fernandez che si porta in testa passando proprio lì Augusto Fernandez. Il giro successivo Augusto Fernandez sbaglia marcia in uscita di Curva 5 e viene passato da Lowes. L’errore di Fernandez apre le porte per la fuga di Raul Fernandez che ha ora otto decimi di vantaggio. Cade, nel frattempo Aaron Canet che stava lottando per settima posizione.

All’inizio del terzultimo giro Augusto Fernandez e Remy Gardner approfittano di un’indecisione di Lowes per passarlo e conquistare rispettivamente la seconda e le terza posizione. Davanti Raul Fernandez ha ormai preso il largo e gestisce ora un secondo e mezzo di vantaggio sui tre inseguitori.

All’inizio dell’ultimo giro Gardner passa Augusto Fernandez e sale in seconda posizione. Davanti l’ultimo giro è una passerella d’onore per Raul Fernandez che chiude un week-end perfetto conquistando vittoria e giro veloce.

Seconda posizione per Remy Gardner che gestisce ottimamente il suo vantaggio in classifica generale. Primo podio stagionale per un ritrovato Augusto Fernandez che precede il suo compagno di Team Sam Lowes, finalmente tornato in lotta per la vittoria.

Chiude la top cinque Marco Bezzecchi autore di una rimonta spettacolare dalla sedicesima posizione. Buona top dieci anche per Celestino Vietti che chiude proprio in decima piazza. Tredicesima posizione per Stefano Manzi, ultimo italiano in zona punti.

RISULTATI GARA MOTDO 2 GP OLANDA

Moto2 Olanda Sintesi Gara
I risultati della gara di Moto2. Credit: MotoGP.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto3 | GP Olanda – Sintesi gara: Dennis Foggia domina ad Assen

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.