MOTO2 | GP QATAR – Baldassarri conferma la tradizione italiana a Losail.

E’ Lorenzo Baldassarri il primo vincitore della stagione 2019 per la Moto2. L’italiano ha battuto in volata lo svizzero Thomas Luthi e il tedesco Marcel Schrotter. Moto2 risultati Qatar

Moto2 risultati Qatar
Credit: MotoGP

Non si poteva chiedere di meglio per iniziare il campionato 2019. Una gara spettacolare quella della categoria Moto2 ricca di sorpassi e avvicendamenti, risoltasi dopo 21 giri di battaglia. A spuntarla è l’italiano Lorenzo Baldassarri che batte Thomas Luthi e Marcel Schrotter e porta così il tricolore italiano per la 3a volta consecutiva sul gradino più alto del podio a Losail.

CRONACA GARA

Partenza perfetta per Xavi Vierge che conquista la prima posizione alla prima curva sopravanzando il poleman Marcel Schrotter che curva secondo davanti a Lorenzo Baldassarri. Termina subito invece la gara del rookie Nicolò Bulega che sbaglia la staccata di curva 1 e coinvolge nella sua caduta Jorge Navarro e Iker Lecuona. Cade nel primo giro anche l’altro rookie italiano Marco Bezzecchi. Nel frattempo Baldassarri si porta in 2a posizione passando Schrotter.

All’inizio del 2o giro il pilota italiano passa anche Vierge e si porta così in testa alla gara, mentre risalgono posizioni anche Sam Lowes, Brad Binder e Luca Marini. Inizia la sua rimonta anche Thomas Luthi che stampa il nuovo record della pista in 1.59.1.

A 14 giri dalla fine Schrotter passa Vierge in curva 10. Lo spagnolo accusa il colpo e viene infilato in successione anche da Remy Gardner e Alex Marquez.

Si accende intanto la battaglia per la 5a posizione che vede coinvolti Luthi (che migliora il suo record girando in 1.59.0), Vierge, Augusto Fernandez, Lowes, Marini e Binder.

Luthi è scatenato e si riporta anche su Marquez (girando in 1.58.7) e lo passa a 10 giri dalla fine. Marquez però non ci sta e ripassa lo svizzero. Luthi si prende definitivamente la 4a posizione all’ultima curva dello stesso giro. Marquez che il giro dopo è costretto a cedere la 5a posizione a Fernandez.

A 6 giri dalla fine Luthi si prende il terzo gradino del podio compiendo il sorpasso su Gardner. L’australiano risponde immediatamente alla staccata di curva 1 ma poi commette un errore in curva 6 agevolando il sorpasso di Luthi.

Luthi che è scatenato e all’inizio del quartultimo giro passa il suo compagno di squadra Schrotter per la 2a posizione e si lancia alla caccia di Baldassarri.

All’inizio dell’ultimo giro Gardner sorpassa Schrotter e si riprende così la terza posizione mentre Luthi è riuscito a ricucire il gap con Baldassarri.

Baldassarri che riesce a resistere agli attacchi dello svizzero per tutto l’ultimo giro e si impone così sullo stesso Luthi precedendolo di soli 26 millesimi sul traguardo. Per la 3a posizione è Schrotter a spuntarla in volata su Remy Gardner per soli 2 millesimi.

Per quel che riguarda i colori italiani da segnalare l’8a posizione di Luca Marini che precede Enea Bastianini (miglior rookie della gara). 11o chiude Fabio Di Giannantonio. Ultimo italiano a punti Andrea Locatelli 13o.

Moto2 risultati Qatar Moto2 risultati Qatar