Moto2 | GP San Marino – Sintesi Gara: Grande Italia a Misano! Marini vince davanti a Bezzecchi e Bastianini

Il pilota dello SKY Racing Team VR46 vince il GP di San Marino della Moto2 battendo il compagno di team Marco Bezzecchi. Chiude il podio Enea Bastianini che completa quindi il monopolio italiano. Moto2 San Marino Gara

Moto2 San Marino Gara
Credit: Profilo Instagram @Luca_Marini_97

Dopo la seconda gara di Jerez si ripete nuovamente una tripletta italiana nella gara di Moto2. Moto2 San Marino Gara

A vincere è Luca Marini che batte dopo una battaglia senza esclusioni di colpi il suo compagno di Team Marco Bezzecchi. Chiude un podio tutto tricolore Enea Bastianini che all’ultimo giro ha anche provato un attacco su Bezzecchi.

I tre sono anche nelle prime tre posizioni nella classifica generale, una cosa che non accadeva dal GP d’Argentina del 2018.

Pilota del giorno è però Sam Lowes che dopo essere partito dalla Pit Lane ha recuperato fino all’ottava posizione finale.

SINTESI GARA

Primi colpi di scena già prima della partenza con la griglia di partenza che viene rivoluzionata a causa della penalità di Sam Lowes, che dopo aver conquistato la Pole sarà costretto a partire dalla Pit Lane e dall’assenza di Remy Gardner che si è infortunato nel Warm Up di questa mattina.

Prima fila dunque tutta italiana con Luca Marini, Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini, fresco di firma con Ducati in MotoGP, a scattare davanti a tutto il gruppo.

Alla partenza Marini scattato dalla pole mantiene la prima posizione con Bastianini che invece riesce a conquistare la seconda posizione davanti a Bezzecchi che rimane terzo. Alla staccata della Quercia Bezzecchi si riprende la posizione su Bastianini e riforma la coppia SKY Racing Team 46 davanti a tutti.

Risale intanto anche Fabio Di Giannantonio che prende la quinta posizione alla fine del primo giro.

All’inizio del secondo giro Marcel Schrotter passa Bastianini e si prende prepotentemente la terza posizione. Poco dietro Xavi Vierge infila Di Giannantonio.

Il giro successivo Bastianini si riprende la posizione su Schrotter. Questa battaglia fa però perdere il passo all’italiano e al tedesco che vedono salire il loro svantaggio sopra al secondo nei confronti dei primi due.

Al quinto giro di gara la situazione vede Marini guidare la gara con mezzo secondo di vantaggio su Bezzecchi. L’italiano ha quasi due secondi di vantaggio su Bastianini che ha staccato il gruppo alle sue spalle in lotta per la quarta posizione.

Proprio da questo gruppo prova a fuoriuscire Vierge che, così come Thomas Luthi, si è liberato di Marcel Schrotter. Il pilota svizzero commette però un piccolo errore nel tentativo di allungare e viene ripassato da Schrotter e Di Giannantonio.

Arrivati a metà gara la situazione si è abbastanza cristallizzata con i primi cinque che hanno tutti un discreto gap gli uni dagli altri.

Nel tentativo di rimonta nei confronti di Bezzecchi, Bastianini commette un errore che lo allontana dalla lotta: alla staccata della Curva 8 finisce leggermente fuori traiettoria e subisce una chiusura d’anteriore. Solo un salvataggio “alla Marquez” permette all’italiano di rimanere in piedi.

Ad otto giri dalla fine alla staccata del Carro Luca Marini commette un errore. Ne approfitta subito Bezzecchi che si porta in testa alla gara. Inizia così la lotta tra i due alfieri dello SKY Racing Team VR46.

Caduta nel frattempo per Marcel Schrotter che occupava la quinta posizione.

A cinque giri dal termini Marini attacca Bezzecchi alla staccata della Quercia e passa in testa. Bezzecchi risponde subito alla curva del Tramonto e si riprende la prima posizione.

Il giro successivo Marini ritenta l’attacco alla Variante del Parco ma finisce lungo e subisce l’incrocio di Bezzecchi. Il sorpasso di Marini è solo rimandato alla staccata della Quercia quando finalmente riesce a ripassare in testa. Bezzecchi prova a rispondere al Curvone ma Marini riesce a difendersi.

Negli ultimi giri Marini stacca Bezzecchi portando il suo vantaggio sopra al secondo. Dietro Bastianini prova un attacco all’ultimo su Bezzecchi, attacco che però non riesce.

Sotto la bandiera a scacchi il primo a transitare è Luca Marini che conquista la sua seconda vittoria stagionale. Alle sue spalle chiudono Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini che completano così un podio tutto italiano.

Quarta posizione per un bravissimo Xavi Vierge mentre Augusto Fernandez chiude la Top 5. Super gara per Sam Lowes che nonostante fosse partito dalla Pit Lane chiude la gara in ottava piazza.

RISULTATI GARA GP SAN MARINO MOTO2:

Moto2 San Marino Gara
Credit: MotoGP.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Moto3 | GP San Marino – Sintesi gara: McPhee vince a Misano, davanti ad Ogura e Suzuki. Caduta per Vietti e Arenas, Mondiale riaperto.

 

 

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.