MOTO2 | GP Valencia – Sintesi Gara: Binder regala l’ultima vittoria alla KTM.

Il pilota sudafricano, che il prossimo anno salirà in MotoGP, vince il GP di Valencia e regala la vittoria al costruttore austriaco, alla sua ultima gara nella categoria. Completano il podio Thomas Luthi e Jorge Navarro. Eroico Stefano Manzi che chiude quarto e porta la MV Agusta a pochi millesimi dal podio. Moto2 Valencia Gara

Credit: Corsedimoto

In una gara accorciata per permettere il corretto svolgimento del programma della domenica a conquistare la vittoria è Brad Binder. Moto2 Valencia Gara
Grande soddisfazione per il pilota sudafricano che lascia la categoria con una vittoria e il secondo posto nel Mondiale.

Addio con vittoria anche per KTM che non schiererà nessuna moto nel 2020 in Moto2.

Piazza d’onore per Thomas Luthi che perde anche la lotta per la seconda posizione in classifica generale proprio appannaggio di Brad Binder.

Terza posizione per Jorge Navarro che batte all’ultimo giro un eroico Stefano Manzi che chiude con la sua MV Agusta a pochi millesimi dal podio.
Gara storica per la Moto2 con quattro costruttori diversi nelle prime quattro posizioni.

CRONACA GARA

Si spengono per l’ultima volta i semafori con Jorge Martin che gira in testa alla prima curva seguito da Thomas Luthi e Jorge Navarro.
Avvio non ottimale per Stefano Manzi che scivola in 7a posizione.

All’ultima curva del primo giro Binder si prende il terzo gradino del podio passando all’interno Navarro.
Errore invece per Martin che finisce lungo in Curva 1 e scivola in 4a posizione.

Inizia nel frattempo la rimonta di Manzi che è già 4o dopo cinque giri.
Ottima rimonta anche per Alex Marquez che dopo essere scattato dalla quindicesima casella, passata la prima metà di gara, è già 5o.

Quando mancano sei giri alla fine della gara cambia il leader della corsa. Binder infila Luthi alla staccata di Curva 2 e passa in testa.
Il pilota sudafricano sbaglia poi la staccata della Curva 5 e viene così ripassato da Luthi.

A quattro giri alla fine cade Alex Marquez, probabilmente alla sua ultima gara in Moto2.

Al penultimo giro Binder riprova la manovra in Curva 2 su Luthi ma finisce ancora lungo e viene reinfilato dalla svizzero.
Binder questa volta però non molla e alla staccata di Curva 7 riesce finalmente a fare un attacco pulito e a portarsi in testa.

All’ultimo giro anche Manzi rompe gli indugi su Navarro e si porta in 3a posizione alla Curva 5.
Il pilota della Speed Up risponde però alla Curva 7 e si riprende il piazzamento sul podio.
All’ultima curva Manzi ci prova ma Navarro è bravo a chiudere la traiettoria e a difendersi.

La vittoria va così a Brad Binder, che regala una vittoria alla KTM alla sua ultima gara in Moto2.

Secondo posto per Thomas Luthi che dopo un week-end in cui è sempre stato in difficoltà riesce a portare a casa un ottimo risultato.

Terzo Jorge Navarro che non riesce a regalare alla Speed Up il secondo posto nel campionato costruttori. Secondo posto che viene così conquistato dalla KTM.

Tanti gli italiani in zona punti: Luca Marini è 8o, Fabio Di Giannantonio è 9o, Mattia Pasini 11o ed Enea bastianini 14o.

Moto2 Valencia Gara
Credit: MotoGP.com

Con il titolo già assegnato in Malesia ad Alex Marquez la lotta nella classifica generale era quella per la seconda posizione.
A conquistare la piazza d’onore è Brad Binder che regola nella classifica, nell’ordine, Thomas Luthi e Jorge Navarro.
Premio del Rookie of the Year per Fabio Di Giannantonio che chiude davanti ad Enea Bastianini e Jorge Martin.

Credit: MotoGP.com
Credit: MotoGP.com

 

SEGUICI SU INSTAGRAM