Moto2 | Luca Marini “Sogno la MotoGP, ma voglio fare il salto al momento giusto”

Durante la presentazione del Team SKY-VR46, Luca Marini ha detto di sognare di andare in MotoGP solo quando sarà il momento giusto con un Team di livello ed una moto competitiva. Luca Marini MotoGP

Luca Marini Foto Sky Racing Team VR46

Luca Marini nel corso della pausa invernale, si è sottoposto ad una operazione alla spalla con una lunga riabilitazione non ancora conclusa.

Luca Marini parla delle sue condizioni dopo l’operazione

“Non sono ancora risalito in moto, ma lo farò in occasione dei prossimi test previsti a Jerez l’11 e il 12 Febbraio. Magari una settimana prima dei test, avrò l’occasione di fare qualche giro sulla MiniGP per capire le condizioni della spalla, ma senza prendermi nessun rischio”.

“Per la prima gara in Qatar non sarò in piena forma, ma dopo quel week end avrò due settimane libere prima della prossima gara dove mi allenerò al meglio per rimettermi in forma al 100%”.

“A causa dell’operazione alla spalla, ho dovuto rinunciare a correre la 100 Km dei Campioni e il Rally di Monza. Però sono contento di essermi operato,  anche se la spalla on è ancora guarita ora va meglio. Adesso devo solo stare calmo e non avere fretta, magari quando salirò in moto non avrò più dolore”.



“Non vedo l’ora che inizi il campionato”

Parlando della stagione che sta per iniziare, Luca Marini è tra i favoriti per la lotta al titolo

“Penso che ci sono almeno 6 piloti che possono lottare per il titolo. A me piacerebbe riuscire a lottare per la vittoria in tutte le gare e portare a casa più punti possibile”.

“Quest’anno cambierà tutto e la mia esperienza sarà meno importante, inoltre dovrò capire la mia condizione fisica”.

“Per capire quali saranno gli avversari principali, basta guardare la classifica dello scorswo anno: Binder, Baldassarri, Vierge, Schrotter e Marquez. Aggiungerei anche Pasini, anche se al momento è senza moto mi auguro che riesca a trovarne una perché se lo merita”.

“Penso che anche Martin andrà veloce con la KTM. Anche se la KTM non era stata molto veloce nei test a Novembre, questo mi preoccupa, perché vuol dire che nell’inverno hanno lavorato molto. Lo scorso anno non sono riusciti a vincere il titolo con Oliveira, quindi quest’anno si impegneranno ancora di più”.

“All’interno del nostro Team, non c’è un pilota numero 1 ed un pilota numero 2, siamo entrambi alla pari. Lo scorso anno io e Pecco (Francesco Bgnagia) ci siamo impegnati insieme per ottenere dei buoni risultati per noi stessi e per il Team. Penso che anche quest’anno insieme a Bulega faremo lo stesso”.

“Siamo un Team molto unito e dobbiamo sfruttare questa qualità a nostro favore”.

Luca Marini poi parla del suo futuro

“Ogni pilota pensa alla MotoGP, compreso io. Io vorrei fare quel passo al momento giusto, vorrei essere sicuro di trovare un Team di alto livello con una moto competitiva, altrimenti rischierei di bruciarmi. Per esempio, lo scorso anno Franco Morbidelli ha faticato molto, non mi piacerebbe ritrovarmi nella sua stessa situazione”.

“Non ho fretta di fare il salto. Ora mi devo concentrare sulla Moto2 e analizzerò la situazione nel corso della stagione”.

“Il risultato alla fine della stagione non è importante, anche in caso di vittoria del mondiale non mi sentirei costretto ad andare per forza in MotoGP. Ho molta fiducia nelle persone che mi circondano, so che al momento giusto sapranno consigliarmi al meglio, compreso mio fratello”.

“Sarebbe affascinante dividere lo schieramento con lui, ma entrambi dobbiamo pensare alla propria carriera. Non prenderai l’azzardo di andare in MotoGP per correre insieme a lui solo per un anno se non sono pronto”.

“Tra pochi giorni compirà 40 anni, gli dirò di correre fino a 46 anni, sarebbe la cifra perfetta!”

“La MotoGP senza di lui non sarà più la stessa cosa”.

F1 | La Sauber cambia nome, dal 2019 si chiamerà Alfa Romeo Racing

Moto2 | Luca Marini “Sogno la MotoGP, ma voglio fare il salto al momento giusto”
Lascia un voto
mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.