Moto2 | Mercato piloti: tra ufficialità ed indiscrezioni sulla stagione 2022

Il mercato piloti della Moto2 si è acceso nella breve pausa tra il GP della Gran Bretagna e il GP di Aragon. Diverse infatti, sono le ufficialità e le indiscrezioni, su quella che sarà la composizione della griglia della categoria nella stagione 2022. Moto2 Mercato piloti 

Arbolino firma con il Team Marc VDS. Credit: Profilo Instagram @tony_arbolino

Il Motomondiale, con la fine dell’estate, entra nella fase finale della sua stagione. Un momento fondamentale, sia per decidere i vincitori dei titoli delle categorie, sia per la creazione dello schieramento dell’annata successiva. Proprio in queste settimane, per quel che riguarda la Moto2, sono arrivate delle importanti novità sulla stagione 2022.

Oltre alle conferme tecniche, con Triumph che ha esteso fino al 2024 la propria partnership con Dorna per la fornitura dei motori alla categoria, sono stati annunciati i primi movimento di mercato in vista della stagione 2022.

Andando in ordine cronologico, la prima ufficialità in vista della prossima stagione è quella di Aaron Canet. Il pilota spagnolo lascerà la Boscoscuro del Team Aspar per salire in sella alla Kalex del Team Pons HP40. Nel week-end di Aragon, la squadra spagnola ha poi annunciato anche l’altro pilota per la stagione 2022 che sarà Jorge Navarro. Dovranno quindi cercare una nuova sella sia Stefano Manzi sia Hector Garzo lasciati a piedi dal Team spagnolo.

Per quel che riguarda il pilota italiano è forte la voce di un suo possibile passaggio allo Sky Racing Team VR46, dove andrebbe presumibilmente a sostituire Marco Bezzecchi, diretto in MotoGP. Molti dubbi anche attorno al nome dell’altro pilota della squadra italiana, con Celestino Vietti, Andrea Migno e Niccolò Antonelli pronti a giocarsi la sella vacante.

Parlando di piloti che saliranno dalla Moto3 sono già certi del salto di categoria sia Gabriel Rodrigo che Pedro Acosta. Il pilota argentino ha firmato un contratto con il Pertamina Mandalika SAG Team, dove andrà a sostituire Thomas Lüthi, all’ultima stagione della sua carriera; lo spagnolo invece seguirà il percorso prestabilito nelle gerarchie KTM, andando a correre con il Team Red Bull KTM Ajo.

La squadra finlandese della famiglia Ajo, data la partenza sia di Remy Gardner che di Raul Fernandez che approderanno in MotoGP, ha già annunciato anche l’altro pilota per la stagione 2022. A salire sulla sella della Kalex del Team vincitore del titolo a squadre 2021 sarà Augusto Fernandez. Lo spagnolo lascia così il Team EG 0,0 Marc VDS in cui verrà sostituito da Tony Arbolino. Il pilota italiano si separa così dopo una sola stagione dal Team Liqui Moly Intact GP che ha nel frattempo, secondo i giornali tedeschi, rinnovato il contratto di Marcel Schrötter.

Sono invece ancora tanti i Team a dover annunciare i piloti per la prossima stagione. Tra questi spicca certamente il Federal Oil Gresini Moto2. La squadra della famiglia Gresini che nel 2022 tornerà in MotoGP ma che abbandonerà la Moto3, aspetterà il week-end di Misano per ufficializzare i suoi piloti. L’impressione è che la squadra italiana possa formare una coppia inedita, con Jeremy Alcoba che potrebbe essere promosso dalla Moto3 e con Alessandro Zaccone, pilota che si sta giocando il titolo in MotoE.

Alla ricerca di piloti per la prossima stagione anche lo Speed Up Racing. La squadra italiana infatti, dopo aver perso Jorge Navarro e visti i rapporti non proprio idilliaci con Yari Montella, ha, in questo momento, entrambe le proprio moto libere. Una sella potrebbe spettare al talento spagnolo Fermin Aldeguer che già in questa stagione ha corso con la Boscoscuro della squadra italiana. Per l’altra moto è invece forte il nome di Romano Fenati che dopo un solido 2021 nella Moto3, potrebbe ritentare il salto di categoria.

Stessi problemi anche per il Team MV Agusta Forward Racing. I risultati di Simone Corsi e di Lorenzo Baldassarri in questa stagione non possono soddisfare la squadra italiana con i due che rischiano ora di trovarsi senza sella per la stagione 2022. In rampa di lancio per un passaggio in Mv Agusta c’è invece Manuel Gonzalez. Lo spagnolo ha già corso due GP con la moto italiana ma è tentato anche dalle tante possibilità per una stagione da protagonista in Supersport.

Diversi anche i piloti confermati in vista della stagione 2022. Detto di Schrötter, rimarranno nei loro attuali Team almeno un’altra stagione anche Sam Lowes per il Team EG 0,0 Marc VDS, Ai Ogura e Somkiat Chantra per la squadra asiatica del IDEMITSU Honda Team Asia Bo Bendsneyder per il Pertamina Mandalika SAG Team.

Nelle prossime settimane la situazione diverrà sempre più chiara, già dal week-end di Misano in cui sono attese diverse ufficialità sulla prossima stagione della Moto2.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP San Marino – Anteprima e orari TV Sky, DAZN e TV8

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.