Moto3 | GP Catalogna – Garcia vince la gara di Barcellona davanti ad Alcoba e Oncu

sergio garcia moto3 barcellona gp catalogna spagna acosta alcoba oncu masia sintesi risultati
credits: motogp.com

Sergio Garcia vince il GP di Catalogna della Moto3 a Barcellona, seguito da Alcoba e Oncu, ancora due brutti incidenti durante la gara.

Solita gara di gruppo per la Moto3, spezzata solo dalla caduta di McPhee, che ha causato anche quella di Suzuki e Migno scombinando un po’ le carte. Super rimonta di Pedro Acosta che ormai non stupisce più, partito in 25ª posizione chiude in settima posizione dopo essere stato anche in testa.

Dopo le qualifiche del sabato, la griglia di partenza vede Gabriel Rodrigo partire dalla pole, seguito da Alcoba, Antonelli e Nepa. Il leader del mondiale Acosta qualificato 25°.

Sintesi Gara Moto3 Barcellona

Parte bene Rodrigo che tiene la prima posizione, seguito da Antonelli e Alcoba. Bene anche Nepa che gira quarto in curva 1, ma poi perde alcune posizioni nel corso del primo giro. Nel secondo giro prende la testa Izan Guevara, seguito da Darryn Binder. Binder passa Guevara ed è primo nel corso del terzo giro, seguito da McPhee. I due Petronas hanno iniziato benissimo la gara.

Sergio Garcia, partito 19°, prende la vetta della corsa nel quarto giro. Garcia, Rodrigo e McPhee si scambiano la prima posizione nei primi 10 giri. Nel frattempo, dietro, Acosta rientra in top ten dopo essere partito 15°. Nel corso dell’11° giro cade McPhee in curva 2 mentre è in testa, la moto resta in mezzo alla pista diventando pericolosissima per i piloti che inseguono. Suzuki e Migno si centrano per evitarla e cadono insieme, fortunatamente senza conseguenze.

L’incidente di McPhee mescola un po’ le carte nei primi, con Acosta che riesce addirittura a prendere la testa della gara per qualche curva. Risalgono anche Fenati e Oncu, che nel gruppo di testa prendono la vetta per qualche giro. Il gruppone è formato da 15 piloti che, come al solito, si scambiano tutte le posizioni giro dopo giro.

Negli ultimi giri Rodrigo prova a dare un piccolo strappo, restando in testa per qualche tornata, se non che la scia riporta tutti gli altri a riprenderlo. Quattro gli italiani nel gruppone di testa, ma occupando le ultime posizioni del gruppo.

Ultimo giro al cardiopalma. Nessuno vuole stare davanti all’ultima curva del penultimo giro per evitare di essere ripreso con la scia. Per questa ragione i piloti restano compattissimi. Caduta anche per Foggia, Artigas e Sasaki nel corso dell’ultimo giro, con l’ultimo che è stato centrato da Foggia. Cade Guevara in curva 10. Garcia vince davanti ad Alcoba e Masia. Quarto Oncu, poi Binder e Rodrigo. Chiude settimo Acosta. Tolta una posizione a Masia per track limits. Finisce terzo Oncu e quarto Masia.

Immagine

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1