Moto3 | GP Olanda – Sintesi gara: Dennis Foggia domina ad Assen

L’italiano vince in Moto3 al GP di Olanda la sua seconda gara stagionale davanti a Garcia ed un fantastico Fenati. 4° Acosta.

Moto3 GP Olanda

In una gara atipica per la Moto3 al GP di Olanda, Dennis Foggia vince in grande stile. Il pilota del team Leopard ha guidato il gruppo per gran parte della gara, imprimendo un ritmo ai propri avversari ben al di sotto del vecchio record della pista in gara. Con un gruppo sgranato fin dall’inizio della gara, l’italiano ha saputo mettersi davanti senza essere troppo disturbato da Sergio Garcia ed un super Romano Fenati, entrambi sul podio. In particolare il pilota del Max Racing Team ha condotto una gara strepitosa visti i due Long Lap Penalty, partendo bene e recuperando nonostante la penalità inflittagli.

Quarta posizione per Pedro Acosta, che non ha fatto la differenza come nelle scorse gare ma limita i danni dopo la spaventosa caduta nelle FP3 di ieri mattina. Stoico anche Tatsuki Suzuki, che nella mattinata non ha preso parte al Warm-Up a causa di un tampone positivo al Covid-19, che si è rivelato poi essere un falso. Sesta e settima posizione per il team Petronas: John McPhee precede Darryn Binder, con il sudafricano che ha tagliato il traguardo in quarta posizione, salvo poi essere penalizzato di ben tre posizioni.

Più staccati dal gruppo di testa Gabriel Rodirgo e Xavi Artigas, che precede il poleman Jeremy Alcoba, al quale è mancato il passo gara in 22 giri davvero velocissimi. A punti anche gli italiani Stefano Nepa (11°), coinvolto nell’incidente a termine delle FP3 e Niccolò Antonelli (14°). Il pilota del team Esponsorama è stato coinvolto in un incidente insieme ad Andrea Migno (ritirato) causato da Kaito Toba, che ha chiuso al 13° posto.

Sintesi della gara

Romano Fenati scatta benissimo e si prende la testa della gara, conscio dei due Long Lap Penalty assegnati. Fenati cerca di aprire subito il gap, portandosi dietro Garcia. Dopo il primo Long Lap Fenati rientra in pista in nona posizione.

Risale anche Pedro Acosta, al momento in 9^ posizione. Si crea un piccolo gap tra i primi 7 piloti ed il secondo gruppetto capitanato proprio da Acosta. Proprio lo spagnolo assieme a Fenati demoliscono il record della pista e chiudono lo strappo. Garcia prova ad imprimere un ritmo veloce, seguito da Binder e Suzuki. Cadono sia Migno che Antonelli a curva 5.

Antonelli riesce a ripartire, mentre Migno è costretto all’ennesimo ritiro stagionale. Foggia e Fenati adesso si trovano in testa al Gran Premio. Comincia a martellare anche Acosta: giro veloce con record della pista per lo spagnolo. Binder attacca in maniera aggressiva Garcia, che perde qualche posizione. Piccolo errore di Foggia, che cede la leadership a Fenati.

A due giri dalla fine Foggia riprova a scappare, sempre inseguito da Garcia e Fenati. Rimane invariata la classifica: Foggia vince ancora! Garcia e Fenati sul podio. “Solo” quarto Pedro Acosta.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Olanda – Warm-Up: Viñales vince il tête-à-tête in Yamaha

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.