Moto3 | GP Spagna – Sintesi Qualifica: Suzuki ancora in pole a Jerez. Male Acosta

È ancora una volta Suzuki a conquistare la pole della Moto3 a Jerez. Il giapponese, firma la sua terza pole consecutiva sul circuito spagnolo, precedendo in classifica Alcoba e Migno. In difficoltà Acosta, solamente tredicesimo. Moto3 GP Spagna Qualifica

Credit: Profilo Instagram @tatsuki_suzuki_24

Il circuito di Jerez si conferma la pista preferita di Suzuki e del Team SIC58. Il giapponese, infatti, conquista la terza pole position consecutiva sul tracciato spagnolo, precedendo in classifica Jeremy Alcoba ed Andrea Migno. Moto3 GP Spagna Qualifica

Chiudono la top 5 Gabriel Rodrigo e Romano Fenati. In difficoltà il protagonisti del GP del Portogallo: Alcoba è tredicesimo mentre Foggia è addirittura ventitreesimo.

Brutta caduta per Darryn Binder. Il sudafricano è stato autore di un highside in uscita di Curva 7 e nonostante si sia rialzato senza alcun aiuto è stato portato al centro medico per alcuni controlli.

SINTESI Q1

Q1 atipico per la Moto3 con diversi nomi importanti presenti. Spiccano sicuramente i nomi di Pedro Acosta, vincitore del GP del Portogallo e leader del Mondiale e Dennis Foggia, secondo a Portimao. Presenti anche gli altri rookies Xavier Artigas e Izan Guevara.

Tre gli italiani presenti: oltre a Foggia, ci sono infatti Stefano Nepa e Riccardo Rossi.

Il primo pilota a far segnare un tempo è Carlos Tatay. Lo spagnolo viene battuto immediatamente dal gruppo con Dennis Foggia che firma il miglior tempo in 1’47.331. Il tempo dell’italiano viene migliorato da Guevara che porta il miglior riferimento sull’1’47.229.

Il secondo giro lanciato porta miglioramenti per quasi tutti i piloti con Stefano Nepa che sale in prima posizione scendendo sotto il muro del 1’47 con un 1’46.8. Il tempo dell’italiano è battuto dal solo Izdihar che fa segnare un 1’46.737. Tempi che sono comunque molto alti, soprattutto se rapportati a quelli fatti durante la FP3.

Ultimi tre minuti di sessione con il solo Tatay che è già sceso in pista. Tutti gli altri piloti attendono ai box la scia giusta e si giocheranno il tutto per tutto in un unico giro.

Ottimo tempo di Carlos Tatay che senza scie si porta in prima posizione con un 1’46.388. Si lanciano nel frattempo i piloti del gruppo con Foggia a fare da apri pista.

Il passaggio di tutto il gruppone stravolge completamente la classifica: a far segnare il miglior tempo è Pedro Acosta che ferma il cronometro sull’1’46.138, nonostante alcuni sorpassi con Yamanaka. Seconda posizione per Guevara che conquista il Q2 al pari di Tatay e Alcoba. Moto3 GP Spagna Qualifica

Fuori tutti gli italiani con Foggia che partirà ventitreesimo, Rossi ventiquattresimo e Nepa venticinquesimo.

RISULTATI Q1 MOTO3:

Moto3 GP Spagna Qualifiche
I tempi della Q1. Credit: MotoGP.com

SINTESI Q2

Inizia la Q2 con Sasaki che è il primo pilota a scendere in pista. Il giapponese porta sulla sua scia Dennis Oncü e Yuki Kunii. Il giapponese è quindi il primo pilota a far segnare il tempo fermando il cronometro sull’1’48. Il primo tempo interessante è quello di Tatsuki Suzuki che scende subito sotto il muro dell1’46 in 1’45.979. Ottimo giro pure per Andrea Migno che senza nessuna scia firma un 1’46.008.

Continua a migliorare Suzuki che ritocca il suo tempo abbassando il riferimento sull’1’45.807. Caduta nel frattempo per Darryn Binder che scivola in uscita di Curva 7 e chiude anzitempo il suo turno.

Si chiude il primo run di tutti i piloti con la classifica che vede Suzuki, Migno, McPhee, Binder e Antonelli nelle prime cinque posizioni.

Come nella Q1 i piloti scelgono di attendere gli ultimi secondi per uscire dai box e avranno così solo un tentativo per migliorare il loro tempo.

Gli unici a fare un doppio tentativo saranno Öncü e Sasaki che salgono in quinta e settima posizione. Solite strategie folli in Moto3 con Suzuki, Migno, Antonelli e Masia che prendono la bandiera a scacchi nel loro giro di lancio.

Ottimo giro di Gabriel Rodrigo che sale in terza posizione con un 1′.46.0. Il tempo dell’argentino viene battuto da Alcoba che scende sotto il muro dell’1’45.

Nonostante non sia riuscito a fare il suo ultimo tentativo la pole rimane nelle mani di Suzuki che conquista la sua terza pole consecutiva sul circuito di Jerez. Seconda posizione per Jeremy Alcoba che ha sfruttato alla grande la scia di Romano Fenati, che chiude quinto.

Dopo la pole del Portogallo si conferma in prima fila Andrea Migno che scatterà in terza posizione. Quarta posizione per Gabriel Rodfrigo.

Nona posizione per Niccolò Antonelli mentre è solamente tredicesimo Pedro Acosta apparso molto in difficoltà soprattutto con il posteriore della sua moto.

RISULTATI Q2 MOTO3

Moto3 GP Spagna Qualifica
I tempi della Q2. Credit: MotoGP.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Spagna – Sintesi FP3: Nakagami segna il miglior tempo, Marc Marquez cade

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.