Moto3 | GP Valencia – Sintesi Qualifica: Acosta conquista la prima pole della carriera

Prima pole position in carriera per Pedro Acosta. Il neo-campione del Mondo della Moto3 partirà dal palo nella gara di domani precedendo Tatsuki Suzuki e Izan Guevara. Moto3 Valencia Qualifica

Moto3 Valencia Qualifica
Credit: Profilo Instagram @37pedroacosta

Aveva un solo obbiettivo per l’ultima qualifica della stagione: quello di conquistare la prima pole della carriera. Con la stessa determinazione che lo ha portato a conquistare il titolo 2021, Acosta riesce anche a completare anche questo obbiettivo di questa sua fantastica stagione da rookie. Moto3 Valencia Qualifica

Lo spagnolo partirà infatti dal palo nell’ultimo GP della stagione a Valencia. Il pilota della KTM ferma il cronometro sull’1’38.688 e rifila più di tre decimi al secondo classificato che risponde al nome di Tatsuki Suzuki. Ottima la prestazione anche del pilota giapponese che torna nelle prime posizioni dopo una seconda parte di stagione difficilissima.

Completa la prima fila Izan Guevara che precede Andrea Migno, migliore degli italiani in griglia. Miglior qualifica della carriera per Lorenzo Fellon che partirà sesto.

Qualifiche complicate invece per Jaume Masia che non riesce ad accedere al Q2 e scatterà dal fondo della griglia. Si fa così in salita la strada per la terza posizione del mondiale in una lotta che vede coinvolti anche Sergio Garcia, decimo, Nicolò Antonelli, nono, e Romano Fenati, ottavo.

SINTESI Q1

La prima parte della qualifica della Moto3 si prospetta molto interessante. Sono diversi infatti i nomi importanti presenti in questa sessione. Su tutti spiccano Sergio Garcia e Jaume Masia, che si giocheranno il terzo posto nel Mondiale nella gara di domani. Presenti in pista anche gli italiani Nicolò Antonelli, Riccardo Rossi e Alberto Surra.

Il primo pilota a fare segnare un giro veloce è proprio Sergio Garcia che firma un 1’40.277. Caduta nel frattempo per Ayumu Sasaki, alla sua ultima gara con la KTM del Team Tech3. 

Il tempo di Garcia viene battuto da Lorenzo Fellon che stampa un 1’40.016 sfruttando la scia del pilota spagnolo della GasGas.

Il secondo giro lanciato rivoluziona la classifica: Nicolò Antonelli passa in prima posizione in 1’39.866 con Adrian Fernandez e Jaume Masia che completano le prime tre posizioni. Sulla loro scia arriva sul traguardo Xavier Artigas che abbassa il riferimento sull’1’39.374, tempo che sarebbe valso la terza posizione nella classifica combinata delle prove libere.

Dopo una sosta ai box per cambiare gli pneumatici, tutti i piloti protagonisti del Q1 rientrano in pista per completare gli ultimi tre minuti della sessione.

Il primo a completare il proprio giro veloce in questo secondo attacco al tempo è nuovamente Sergio Garcia che firma un 1’39.222 e passa in prima posizione. Risale in terza posizione Yuki Kunii che con il riferimento dello spagnolo fa 1’39.604. Brutta caduta per Ayumu Sasaki in uscita di Curva 1, con il giapponese che rimane stordito nella via di fuga.

L’arrivo dell’ultimo gruppo di piloti stravolge la classifica con Antonelli che si prende la prima posizione in 1’39.159. Mantiene la seconda posizione Sergio Garcia che precede Artigas e Fellon che sfrutta la scia di Antonelli per passare in Q2.

Male gli altri italiani: Alberto Surra scatterà dalla terzultima posizione mentre Riccardo Rossi partirà dall’ultima casella dopo non aver fatto segnare un tempo nella sessione. Escluso anche Jaume Masia al quale è stato cancellato il tempo fatto nell’ultimo giro per un passaggio sul verde.

SINTESI Q2

Sono quindi Nicolò Antonelli, Sergio Garcia, Xavier Artigas e Lorenzo Fellon a raggiungere i quattordici piloti già qualificati al Q2 grazie alla classifica combinata del tempi delle tre sessioni di prove libere.

Il primo pilota a far segnare un tempo è Izan Guevara che segna un 1’39.223. Il tempo di Guevara resiste anche nel secondo giro lanciato con Andrea Migno, Dennis Foggia e Jeremy Alcoba che conquistano seconda, terza e quarta posizione provvisoria.

Dopo i primi due giri veloci, condizionati anche da una bandiera gialla per un lungo in Curva 2 di Artigas, tutti i piloti rientrano ai propri box per montare un set di gomme nuove. A due minuti e quaranta secondi dal termine della sessione tutti scendono nuovamente in pista per il loro ultimo tentativo di giro veloce.

Il primo a migliorare il proprio tempo è Sergio Garcia che passa in seconda posizione in 1’39.298. L’arrivo di tutto il gruppo stravolge la classifica finale della sessione con Pedro Acosta che conquista la prima pole della sua carriera in 1’38.668. Seconda posizione per Tatsuki Suzuki che torna nelle posizioni che contano dopo alcuni week-end difficili. Completa la prima fila Izan Guevara.

Apre la seconda fila Andrea Migno, migliore degli italiani, che precederà in griglia Filip Salac e Lorenzo Fellon. Terza fila tutta italiana con Dennis Foggia, Romano Fenati e Nicolò Antonelli. Chiude la top dieci Sergio Garcia.

 RISULTATI QUALIFICA GP VALENCIA:

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Valencia – Sintesi FP3: Aleix Espargaro il più veloce, Valentino Rossi in Q2

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.