Moto3 | Pedro Acosta vince dalla pitlane! Terzo posto per Antonelli

Nel caos della Moto3 un leggendario Pedro Acosta vince partendo dalla pitlane! Podio per Antonelli, con Binder secondo.

Pedro Acosta

La Moto3 è come sempre la categoria con più emozioni ed il GP di Doha non è da meno. Pedro Acosta, il vincitore della Red Bull Rookies Cup, alla seconda gara di carriera vince a Losail. Già tutto questo è sensazionale, ma aggiungiamo il fatto che lo spagnolo è partito dalla pitlane a seguito di una penalità ottenuta in FP2. Il classe 2004, insieme ad altri sei piloti non è partito dalla griglia di partenza. Acosta ha guidato una rimonta furiosa insieme a Romano Fenati, Sergio Garcia e Stefano Nepa. Lo spagnolo, arrivato nel gruppone di testa a poco meno di dieci giri dalla fine della gara, si è ritrovato in testa all’inizio dell’ultimo giro, sfruttando lo scompiglio causato dal compagno Jaume Masia, con un comportamento ai limiti del regolamento. Acosta vince in volata su Darryn Binder, con Niccolò Antonelli a precedere Andrea Migno per il terzo gradino del podio.

Quinta posizione per Kaito Toba, sulla KTM del team CIP Green Power, seguito da Izan Guevara e Ayumu Sasaki. Ryusei Yamanaka precede Jaume Masia, che ha rischiato di cadere più di una volta nel corso dell’ultimo giro. Finisce nei primi dieci Romano Fenati, anch’egli partito dai box causa penalità. Jason Dupasquier, Gabriel Rodrigo, Tatsuki Suzuki, Maximilian Kofler e Yuki Kunii chiudono la zona punti.

Rimane fuori dai primi 15 Stefano Nepa, che chiude 16° dopo una gara in rimonta. Sono molti i ritiri di questa gara: il più importante è sicuramente l’incidente che ha coinvolto Jeremy Alcoba e John McPhee, con lo spagnolo che centra Binder e colpisce l’incolpevole scozzese.

Un altro protagonista è senza dubbio Carlos Tatay: lo spagnolo di casa Esponsorama ha buttato fuori Xavier Artigas prima e Adrian Fernandez poi, cadendo proprio in un contatto con il rookie di casa Husqvarna. Cade in un contatto con Sasaki anche Filip Salac.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Johann Zarco precede Fabio Quartararo nel Warm-Up

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.