MotoE | GP Olanda-sintesi Gara: Eric Granado accorcia in classifica vincendo su Torres e Zaccone

Eric Granado vince il GP d’Olanda MotoE. Il brasiliano vince battendo Jordi Torres e Alessandro Zaccone. In questo modo, il pilota SIC Racing accorcia così in classifica sui piloti che direttamente preceduto.

GP Olanda MotoE
Foto: profilo Twitter @ericgranado

La MotoE giunge alla gara del GP d’Olanda con Eric Granado che, dopo aver marcato stretto Zaccone per tutte le sessioni, è riuscito a mettersi davanti a tutti nella E-Pole di ieri pomeriggio. Proprio Zaccone, dominatore di tutte le sessioni di Prove Libere, ha mancato l’appuntamento con la Pole Position per un solo decimo e due, ed è scattato dalla terza posizione. In mezzo ai due protagonisti del weekend è partito il solito Lukas Tulovic che in Qualifica da sempre il meglio di sé.

Il diretto inseguitore di Zaccone in classifica generale, Dominique Aregerter, è partito dalla quinta posizione, con oltre quattro decimi pagati ai danni del poleman Granado. Davanti ad Aegerter partirà il terzo nella classifica generale Jordi Torres. Infine, degno di nota il numero di piloti che partiranno dal fondo della griglia per essere andati sul verde nel giro di qualifica.

Sintesi GP Olanda MotoE


La Gara si è corsa sotto un cielo sereno con la presenza di qualche nuvola, temperatura atmosferica di 24°C e venti pressoché assenti.

1° giro – al via parte bene Tulovic che, alla uno prende l’interno su Granado. Passano più staccati Zaccone, Torres e Okubo. Aegerter, partito non benissimo, sale in quinta posizione ai danni di Okubo. Lo svizzero si trova subito a pagare mezzo secondo sul gruppo composto dai primi piloti. alla quindici cade Aegerter che perde, così, il gancio dei primi in classifica generale- Alla stessa curva Zaccone si prende la seconda posizione su Granado.

2° giro – Aegerter riparte con una moto che è pesantemente danneggiata. Zaccone da dimostrazione del suo grande ritmo infilando nel T2 anche Tulovic in entrata alla otto. Tulovic vive un giro da dimenticare dove perde la posizione anche a favore di Granado, Torres e Okubo.

3° giro – Nelle prime curve anche Ferrari si mette nella coda del tedesco.

4° giro – Sul traguardo Granado segna il giro veloce in 1.43.1 e supera Zaccone. Nello stesso giro anche Ferrari supera Tulovic e viene dato il Track Limits Warning a Casadeui che occupava l’ottava posizione. Granado, nel corso del giro, impone subito un grande ritmo.

5° giro – Sul traguardo i piloti passano in questo ordine: Granado, Zaccone, Torres, Okubo, Ferrari, Tulovic, Aldeguer, Casadei, Perolari, Hernandez, Pons, Herrera, Zannoni, Cardelus, Mantovani, Iwema, Pires e Aregerter. Alla uno Torres infila Zaccone e si mette alla caccia di Granado che gode di mezzo secondo sugli inseguitori. Nelle prime curve viene dato il Track Limits Warning a Perolari, Pons ed Hernandez. Ferrari nel T3 infila anche Okubo e si prende la quarta posizione. Alla sedici Tulovic si riprende la sesta posizione su Okubo che appare in difficoltà.

Leggi anche:

Moto2 | GP Olanda – Sintesi Gara: Raul Fernandez vince e conclude un week-end perfetto

6° giro – alla uno Casadei approfitta della bagarre tra Tulovic e Okubo e li passa entrambi per la quinta posizione. Il giapponese, poi, si fa sorpassare anche da Aldeguer. Più avanti Torres e Zaccone vanno in pattuglia su Granado che, nel T4 perde tre decimi. Nel corso dell’ultimo settore arriva anche il Warning a Ferrari.

Ultimo giro – All’inizio del T3 Zaccone infila Torres che incrocia e va a contatto con Zaccone che perde contatto, si scompone, ma riesce a tenere la moto in piedi. Il passaggio sul traguardo arriva senza cambiamenti rispetto al passaggio precedente .

Eric Granado vince con merito e margine il GP d’Olanda MotoE. Il brasiliano non viene mai realmente impensierito da Torres e Zaccone dal momento in cui sale in testa alla gara.

La top ten della gara viene completata, in ordine, da: Torres, Zaccone, Ferrari, Tulovic, Casadei, Aldeguer, Hernandez, Okubo e Pons. Zannoni termina tredicesimo, Mantovani quattordicesimo.

La MotoE tornerà in pista il weekend del 15 agosto per il GP d’Austria.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Olanda – Sintesi gara: Fabio Quartararo laureato ad Assen

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico