MotoE | GP Spagna – Qualifiche: Pons conquista la Pole della stagione 2022

Miguel Pons conquista la Pole Position del GP di Spagna MotoE, prima sessione di Qualifiche della stagione 2022. Pons precede Garzo e Casadei.

Credit: Lucio Cecchinello Racing

La MotoE inizia la stagione 2022 con il GP di Spagna che entra nel vivo con le Qualifiche. Il campionato full electric arriva alla quarta stagione con diverse novità nel format del weekend. Ogni tappa avrà due sessioni di Prove Libere e delle nuove Qualifiche, non più nel format superpole, ma nel classico format del Motomondiale con Q1 e Q2. Le gare, invece, saranno stabilmente due per ognuno dei sette weekend di gara.

Nello schieramento va registrato l’addio del team Petronas SRT, sostituito da WithU come nella classe regina. Il nuovo team ha deciso di schierare una seconda moto, affidata a Niccolo Canepa. Il pilota italiano sarà affiancato da Bradley Smith, che per questa prima tappa sarà sostituito da Lukas Tulovic, ex pilota Tech 3. Avintia, a fianco del confermato Cardelus, sostituisce Pires con Yeray Ruiz. Il team Gresini, forte di una nuova sponsorship, sostituisce Mantovani con il debuttante Alessio Finello. Colpaccio, invece, per LCR: il team italiano Zannoni con il brasiliano Granado, proveniente dal Petronas. Totalmente nuova la line up di Pramac; Zaccone ed Hernandez vengono sostituiti da Xavi Fores e Kevin  Manfredi.

Casadei, dopo tre stagioni con SIC58, è passato al team Pons, dove sarà affiancato dal Campione in carica Jordi Torres. Il team di Paolo Simoncelli schiera Zannoni. Aspar, perso Aldeguer che è passato in Moto2, ha confermato Maria Herrera e ha ingaggiato Marc Alcoba che arriva dalla Supersport. Infine, Tech3 riparte dal rientrante Garzo e dal rookie Alex Escrig.

Nelle FP1 Pons ha preceduto Casadei e il pilota che non ti aspetti: Lukas Tulovic. Non hanno primeggiato i piloti che hanno lottato per il Mondiale nel 2021: Aegerter ha colto il sesto tempo, Torres il penultimo, mentre Granado non è stato all’interno del limite di tempo. Questi crono, con Pons che ha girato in 1.52.659, sono dovuti alle condizioni umide del tracciato influenzato dalla pioggia caduta nella notte precedente.

Le FP2, corse in condizioni d’asciutto, hanno premiato Granado, capace di precedere Garzo e Ferrari. Torres ha colto il quinto tempo, mentre Aegerter, nonostante tempi più bassi di quattro secondi, rimane in fondo alla top ten con l’ottavo tempo.

Qualifiche GP Spagna MotoE

Il Q1 inizia con la migliore prestazione nelle mani di Canepa in 1.49.119, precedendo Escrig e la Herrera. Successivamente, Zannoni si pone in seconda posizione a un decimo e sei.

La sessione termina con Escrig e Tulovic che si collocano nuovamente davanti a Zannoni. Maria Herrera chiude con il quinto tempo. Canepa ed Escrig hanno strappato il pass per il Q2

motogp.com

Il primo crono di valore lo segna Miguel Pons in 1.48.372. Garzo e Casadei hanno inizialmente colto il secondo e terzo tempo. Nel secondo tentativo è l’altro pilota LCR ha porsi con il primo tempo. Granado ha fermato il cronometro con un vantaggio di sei centesimi su Pons. Il brasiliano viene poi scalzato da Pons, Garzo e Casadei.

La sessione termina con la Pole Position nelle mani di Miguel Pons grazie a un tempo di 1.48.372. Garzo e Casadei si classificano per la prima fila con il secondo e terzo tempo. Domani partiranno dalla seconda fila Granado, Aegerter e Ferrari. Torres coglie il settimo tempo, mentre Ferrari ed Escrig chiudono la classifica dei tempi.

Qualifiche GP Spagna MotoE
motogp.com

Seguici su Telegram

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico