MotoGP | Rossi: “Il mio passaggio in Petronas ufficiale entro il weekend”

Valentino Rossi, intervistato da Sky, ha dichiarato che l’ufficialità del suo passaggio nel Team Petronas arriverà a ore.

Rossi Petronas
Foto: profilo Twitter@ValeYellow46

L’approdo di Valentino Rossi in Petronas è stata la telenovela di questo Motomondiale. Tra avvicinamenti, allontanamenti e difficoltà nel trovare un accordo economico e persone che seguiranno Rossi nella sua nuova avventura, la trattativa è proseguita fino a questi ultimi giorni. Contrariamente a come alcune voci segnalavano, la trattativa era da tempo stabilmente instradata su dei binari positivi, e per l’ufficialità mancavano solo piccoli dettagli.

A gettare nubi sul futuro di Rossi in Petronas erano stati i media tedeschi che, circa due settimane fa, avevano rilanciato un’indiscrezione che voleva Dovizioso in Petronas e Rossi fuori dal circus della MotoGP e pronto ad annunciare il ritiro. Ovviamente, la notizia si è rivelata rapidamente infondata e la trattativa non si è fermata.

Leggi anche:

MotoGP | Max Biaggi: “Valentino Rossi è l’unico che ha qualcosa in più”

I piccoli dettagli che hanno ritardato la trattativa sono, visto che si tratta di un pilota del calibro di Rossi, tanti e di vitale importanza. Si tratta, infatti, di diritti d’immagine, garanzie di trattamento e altri aspetti tanto piccoli, quanto di vitale importanza.

Oggi, poco prima della conferenza stampa dei piloti,  Valentino Rossi è intervenuto ai microfoni di Sky e ha confermato che l’accordo con il team malese è stato raggiunto e che manca solo la firma e l’annuncio, che dovrebbe concretizzarsi nei prossimi tre giorni.

“Con Petronas è tutto fatto, firmerò nelle prossime ore e probabilmente daremo l’annuncio questo weekend”.

Le parole del dottore non lasciano spazio a dubbi e ad incertezze. Il pilota a prendere il posto di Quartararo nel 2021 sarà Valentino Rossi.

A seguire Rossi nell’avventura in Petronas ci saranno Matteo Flamigni (telemetrista) e Idalio Munoz (capotecnico). L’accordo è della durata di un anno, ma non è esclusa la presenza di una clausola per il rinnovo per un ulteriore anno in base alle prestazioni che avrà Rossi nella prossima edizione del Mondiale di MotoGP.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Catalunya – Conferenza stampa, Vinales: “Il campionato rimarrà aperto a lungo”

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico