MotoGP | Aleix Espargaro: “Il calendario è un disastro”

Aleix Espargaro pensa che il calendario della MotoGP messo a punto per questa stagione sia troppo concentrato e stressante da sostenere. Quest’anno, infatti, alle 18 gare delle scorse stagioni si è aggiunta la diciannovesima, e il pilota spagnolo non vede di buon occhio l’organizzazione del calendario.

“E’ strettissimo, davvero stressante”, commenta il pilota dell’Aprilia,;non penso che molti piloti riuscirebbero a sostenerlo a lungo”. Lo spagnolo ricorda anche che, per il 2020, l’idea sarebbe di arrivare a 20 gare totali: “diciannove gare sono già molto impegnative,;e se dovessero aggiungersene altre credo che per i piloti più giovani sarebbe impossibile correre per molti anni come Rossi”. Per la maggior parte della carriera del pluricampione del mondo, infatti, le gare in una stagione oscillavano tra le 16 e le 18,;con pause meglio distribuite nel corso dell’anno.

Rossi stesso, tra l’altro, è stato tra i primi piloti a chiedere di avere una pausa estiva più lunga delle canoniche tre settimane, senza ottenere cambiamenti. “Dobbiamo organizzare meglio il calendario”, commenta Espargaro, “il problema più grande non è il numero delle gare, ma la distribuzione e la durata dei periodi di pausa. I piloti sono già fortunati perché possono arrivare ai circuiti alla fine della settimana, ma chi si occupa del motorhome deve muoversi con anticipo. Ci sono persone nel paddock che negli ultimi sei mesi sono state a casa due settimane”.


Il pilota spagnolo, reduce da un infortunio al Sachsenring che;l’ha costretto per quasi una settimana in ospedale, commenta: “le gare back-to-back non sono un problema, è il nostro lavoro. Però, quando si parla di pausa, è giusto che;ci vengano concessi dei periodi più lunghi, anche perché se qualcuno è infortunato ha;più tempo per il recupero”.

Nonostante le;lamentele giunte da più piloti sull’argomento, Espargaro si mostra ottimista per quanto riguarda il prossimo calendario:;“ne abbiamo parlato con chi di dovere e sappiamo che organizzare tutte le date è un lavoro difficile per;la Dorna, ma penso anche che l’anno prossimo faranno dei cambiamenti per migliorare”.

MotoGP | Valentino Rossi fiducioso per il Gran Premio d’Austria

MotoGP | Aleix Espargaro: “Il calendario è un disastro”
Lascia un voto
mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.