MotoGP | Alex Marquez con LCR Honda: “Voglio salire ancora sul podio”

Il nuovo pilota di Lucio Cecchinello, Alex Marquez ha parlato degli obiettivi per la prossima stagione di MotoGP, in sella alla Honda LCR.

Alex Marquez

Dopo aver confermato la presenza in MotoGP fino al 2026, il team LCR Honda presenta la prima delle due moto. Alex Marquez guiderà la RC213V targata dallo sponsor Castrol per il 2021, con il visibile supporto di HRC. Lo spagnolo arriva da una stagione da rookie caratterizzata da alti e bassi, ma nella seconda parte dell’anno, grazie ai due podi, il fratello minore di Marc ha dimostrato tutto il suo talento.

“Senza dubbio mi sento più pronto per affrontare una nuova stagione con un anno di MotoGP alle spalle. Lo scorso inverno ero più spaesato, non sapevo su cosa lavorare e nemmeno i miei obiettivi. Ora sono più concentrato e so qual è la direzione da seguire.”

“I miei obiettivi per questa stagione sono chiari: voglio migliorare come pilota ovviamente, ma soprattutto voglio salire ancora sul podio e portare tanti punti al mio team. La livrea mi piace molto, penso che sia importante avere una moto bella, ma sono i risultati che contano alla fine.”


Lo spagnolo ha anche spiegato perché da anni usa il numero 73, dopo il titolo in Moto3 vinto nel 2014, dove usava il #12.

“È molto semplice: quando sono arrivato in Moto2 nel 2015 Tom Luthi aveva il #12, così ho dovuto pensare ad un numero che nessuno aveva. Sono nato il 23 Aprile 1996, quindi il mio anno di nascita meno il giorno di nascita (96-23) fa 73: è un bel numero.”

Tornando al titolo della classe leggera, vinto sette anni fa, Marquez riconosce il giorno del suo primo titolo iridato come miglior gara della carriera.

“Valencia 2014 è stata una gara davvero speciale per me: la tensione, la battaglia con Jack Miller, il titolo. È stato un giorno speciale per la mia crescita, sia come persona che come pilota.”

Durante la presentazione la parola passa al team manager Lucio Cecchinello, alla 25^ stagione nel motomondiale con il team LCR.

“Ci tengo a ringraziare tutte le persone che hanno lavorato duramente per noi in questi anni. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura con Alex Marquez, voglio raggiungere più podi. Abbiamo tutti gli elementi per fare bene: un pilota talentuoso, un ottimo team ed il supporto di Honda, che ci lascia usare le loro moto ufficiali.”

Honda LCR

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Peggiorano ancora le condizioni di Fausto Gresini

Aggio Valentino

18 anni, amante di MotoGP e Superbike.