MotoGP | Alex Marquez vince la prima gara virtuale dell’anno, secondo Bagnaia

 Alex Marquez vince la prima gara (virtuale) dell’anno di MotoGP. Secondo posto per un grande Pecco Bagnaia e terzo Vinales. Quartararo il più veloce, ma cade tante volte e arriva quarto.

gara virtuale motogp
Twitter Alex Marquez

La prima gara virtuale della MotoGP, corsa dai piloti reali del Motomondiale, si chiude con la vittoria di Alex Marquez, seguito da Pecco Bagnaia e Maverick Vinales. Quarto posto per Quartararo, e quinto Marc Marquez.

I 10 piloti che hanno preso parte alla gara, hanno prima disputato 5 minuti di qualifiche, e poi 6 giri sul circuito del Mugello.

Qualifiche

Pole position per Fabio Quartararo grazie ad un fantastico ultimo giro in 1:44.115. Dietro di lui Francesco Bagnaia, caduto nel primo tentativo, e quindi con un unico giro concluso. Seguono Vinales terzo, e poi, a più di un secondo di distacco Alex Marquez e Marc Marquez. Sesto Lecuona, settimo Rins, ottavo Mir, nono Oliveira. In ultima posizione Aleix Espargaro, che con i suoi trent’anni è il più vecchio della gara, e che prima della corsa ha ammesso di non aver quasi mai giocato a MotoGP 19.

Sintesi gara

Super stacco alla partenza per Maverick Viñales e Alex Marquez che prendono la testa della corsa, ma alla prima curva Quartararo si infila e cade, tirando giù anche il suo futuro compagno di squadra in Yamaha, Vinales. Alex Marquez comanda la gara seguito da Pecco Bagnaia; i due danno spettacolo nel primo giro sorpassandosi più volte.

Al termine del primo giro Quartararo riesce a risalire già al quinto posto, ma spinge troppo e cade di nuovo alla prima curva del secondo giro. Anche le due Suzuki, che si trovavano appena davanti al Diablo, si scontrano tra di loro alla prima curva, creando così una carambola da cui solo Vinales riesce ad uscirne indenne. Davanti, nel secondo giro, Alex Marquez allunga su Bagnaia portando il suo distacco a 7 decimi di secondo; mentre il fratello Marc segue a distanza, terzo.

Nel terzo giro Vinales, quarto, si avvicina a Marquez, ma cade al Correntaio, e Marc lo copia poco dopo alle Biondetti. Vinales può dunque sfruttare questa situazione per sorpassare Marc e mettersi in terza posizione. Dietro intanto Quartararo gira più veloce di tutti, e tenta la rimonta dal settimo posto.

Nel corso del quarto giro El Diablo mette in atto la sua rimonta superando entrambe le Suzuki e piazzandosi al quinto posto all’inseguimento di Marquez. Davanti il distacco tra Pecco e Alex Marquez resta invariato sui 9 decimi di secondo.

Durante il quinto giro Bagnaia perde la moto sul cordolo dell seconda Arrabbiata e cade a terra vedendo così svanire le sue chance di vittoria. Pecco riesce comunque a tornare in pista in seconda posizione. Dietro, Quartararo sorpassa Marquez per la quarta posizione e va a caccia del terzo gradino del podio di Vinales.

Nell’ultimo giro le posizioni restano invariate a Alex Marquez vince la prima gara virtuale dell’anno, davanti a Pecco Bagnaia e Maverick Vinales. Quartararo chiude quarto, e fa segnare il giro veloce proprio nell’ultima tornata. Quinto Marc Marquez, seguito dai due Suzuki, Rins e Mir. Ottavo e nono i due piloti della KTM, Oliveira e Lecuona. Decimo e ultimo, Aleix Espargaro che nonostante una gara piena di cadute, è sembrato il più divertito del gruppo, ed ha anche chiesto a suo figlio di due anni se voleva sotituirlo.

Cliccate qui per seguire tutti gli aggiornamenti del Motomondiale sul nostro nuovo canale Telegram!

MotoGP | Valentino Rossi al Mugello nel primo gameplay del videogioco MotoGP 20

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1