MotoGP | Andrea Dovizioso e Ducati si separano!

Durante il fine settimana del GP di Austria al Red Bull Ring arriva la notizia bomba della separazione tra Andrea Dovizioso e Ducati al termine del 2020. A comunicarlo è il suo manager, Simone Battistella

Dovizioso Ducati
© motogp.com

La notizia era nell’aria, ma non era certo che arrivasse già durante il primo fine settimana al Red Bull Ring dove si correrà il Gran Premio d’Austria della MotoGP. Andrea Dovizioso e Ducati si separeranno a fine stagione, interrompendo così una relazione duratura iniziata nel 2013.

Un Ferragosto già infuocato viste le numerose attività in pista, con MotoGP e F1 impegnate in contemporanea rispettivamente in Austria e Spagna, si incendia ulteriormente. La notizia è destinata a spostare delle caselle importanti sulla griglia di MotoGP visto che rimane libera una Ducati ufficiale, una delle selle più ambite del paddock.

MotoGP | GP Austria – Viñales si aggiudica la FP3

A dare il clamoroso annuncio è Simone Battistella, manager di Andrea Dovizoso. Interpellato da Sky Sport, Battistella ha comunicato che non c’erano le condizioni per continuare la relazione e che Dovizioso ha preso la decisione per concentrarsi sulel prossime gare.

“Abbiamo comunicato a Ducati che Andrea non vuole continuare e concentrarsi sulle prossime gare. Non ci sono le condizioni per continuare insieme nei prossimi anni”

Il futuro del tre volte vice-campione rimane incerto, dato che non ci sono alternative. Interrogato a riguardo, il manager sottolinea comunque l’intenzione di continuare in MotoGP.

“Non lascerà la MotoGP, anche se in questo momento non ci sono negoziazioni in corso con altre squadre. Questa è una riflessione dell’ultimo periodo e Andrea si sente molto più sereno adesso che ha fatto questa scelta”

Paolo Ciabatti: “Dispiace, solo Marquez ha vinto di più negli ultimi anni”

Paolo Ciabatti, Ducati Corse Sporting Director, ha commentato a sua volta la decisione presa da parte di Andrea Dovizioso. Da parte del direttore sportivo c’è dispiacere e rammarico per non riuscire a continuare un rapporto molto proficuo negli ultimi anni.

“Ci dispiace, abbiamo vinto tanto insieme e vogliamo aggiungere altre vittorie. Non è il momento adesso di ricordare quanto bene abbiamo fatto insieme, solo Marquez ha vinto di più negli ultimi tre anni. Ci siamo incontrati e purtroppo non c’erano le condizioni per continuare. Vogliamo ottenere il massimo e concentrarci su questo campionato, che è ancora aperto”

Seguici sul gruppo Telegram dedicato alla MotoGP!

Pierpaolo F.

Fondatore di BibbiaGP e Blogelettrico. Amante delle competizioni che hanno un motore. Adoro scrivere, amo ciò che regala emozioni positive. Ah, sono anche curioso come una scimmia.