MotoGP | GP Silverstone annullato causa maltempo: decisione unanime

L’anticipo della partenza della gara di MotoGP alle 12.30 non ha permesso di evitare che, a causa delle forti piogge, il gran premio venisse annullato. Poche ore dopo la conferma della cancellazione da parte della Race Direction. MotoGP annullata

L'anticipo della partenza della gara di MotoGP alle 12.30 non ha permesso di evitare che a causa delle forti piogge, il gran premio venisse annullato. Poche ore dopo la conferma della cancellazione da parte della Race Direction. MotoGP annullata
Foto: motogp.com

Circuito di Silverstone, Regno Unito, ore 12, numerosi spettatori attendono sotto una fitta pioggia l’inizio della gara di MotoGP. Le moto sono in griglia di partenza ma dopo pochi minuti la gara viene posticipata a causa delle condizioni della pista. Troppa acqua. I rischi per la sicurezza sono troppo alti.

Le moto vengono riportate ai box in attesa di altre notizie. Notizie che non tardano ad arrivare.

L’organizzatore, la FIM, in riunione con Safety Commission e IRTA decidono di far partire la gara, se le condizioni lo permettono, all’orario stabilito in precedenza ovvero alle 14:00. Questa è una delle tante posticipazioni della giornata, fino a quando, poco prima delle 17:00 italiane, arriva il comunicato ufficiale di quanto si era già ampiamente previsto. Il gran premio è stato annullato.

In seguito a questo comunicato si è tenuta una conferenza stampa con Mike Webb della Race Direction, Franco Uncini responsabile della sicurezza e Loris Capirossi rappresentante della Dorna, che hanno chiarito i motivi della cancellazione e risposto alle domande della stampa.

Foto: motogp.com

La decisione è stata presa insieme ai piloti che hanno appunto sostenuto la pericolosità eccessiva delle condizioni della pista.

Nonostante il circuito sia stato riasfaltato a inizio anno per ottenere un grip omogeneo in tutta la pista,;i problemi più importanti non sono stati risolti. Primo fra tutti il problema della discontinuità della superficie ovvero le buche di cui si sono lamentati nei giorni precedenti i piloti stessi e;che sembra deriverebbero dalla condivisione del tracciato con le vetture della F1.

Il problema che ha decretato la cancellazione del gran premio è stato appunto il drenaggio del nuovo asfalto praticamente inesistente come testimoniano i numerosi fenomeni di aquaplaning e traversi a cui è stata soggetta la Safety Car.

In tutto questo ovviamente è naturale per gli spettatori andare a cercare un colpevole. C’è chi ha puntato il dito contro la Dorna,;che semplicemente detiene i diritti commerciali e televisivi del Motomondiale e che potrebbe “spingere” affinché si svolga la gara ma senza il permesso della FIM e soprattutto dell’IRTA;(International Road Racing Teams Assosiacion) e quindi anche dei piloti non può far nulla.

Altri hanno puntato il dito contro la FIM, cioè l’organizzatore dell’evento,;sostenendo che questo stato di stallo si potesse evitare arrivando a prevedere l’entità delle precipitazioni e le condizioni finali del tracciato.

Cosa impossibile secondo uno dei vertici della Direzione Gara, che ha risposto durante la conferenza stampa che tutte le precauzioni necessarie erano state prese. Innanzitutto fidandosi del lavoro degli asfaltatori, della amministrazione del circuito e del fatto che in eventi motociclistici sul bagnato antecedenti alla MotoGP non si sono presentati disagi di questo tipo.

Foto: Twitter @AngelNietoTeam
In sostanza è stato un evento imprevedibile e gli unici colpevoli contro cui eventualmente scagliarsi sono la pioggia e l’asfalto.

Ma le polemiche in questo weekend insolito per;la MotoGP non sono di certo finite.

Andrea Dovizioso non si è presentato alla riunione piloti con la Safety Commission in quanto non era stato avvisato mentre Capirossi ha ribadito più volte durante la conferenza stampa di aver avvisato tutti i Team Manager,;infatti Jorge Lorenzo era presente.

In conclusione è stato un weekend grigio per lo spettacolo delle due ruote ma il prossimo appuntamento sarà il 9;settembre a Misano dove speriamo possa ritrovare un clima più mite.


MotoGP annullata MotoGP annullata MotoGP annullata gara MotoGP annullata

MotoGP | GP Silverstone annullato causa maltempo: decisione unanime
Lascia un voto