MotoGP | Arrivano conferme sulla disputa del GP di San Marino

In una dichiarazione i promotori del GP di San Marino hanno ribadito il loro ottimismo riguardo la disputa dell’evento.

Foto: misanocircuit.com

In una situazione generalre ancora incerta per via del COVID-19, il mondo dei motori cerca sicurezze e tenta di riorganizzare e rimettere in sesto una stagione che è in parte compromessa e che sarà sicuramente atipica.

Uno dei pochi segnali positivi arrivano da Misano Adriatico. I promotori del GP del Motomondiale (Repubblica di San Marino, Regione Emilia – Romagna e il circuito di Misano) hanno rilasciato un comunicato in cui, dopo aver analizzato i possibili problemi nell’organizzazione dell’evento, hanno manifestato la loro fiducia sulla realizzazione dell’evento.

Alla voce problemi si trova, come in tutto il mondo, la sicurezza sanitaria. Gli organizzatori, a riguardo, non si precludono nessuna possibilità. Ad ora, l’ipotesi più probabile è la disputa a porte chiuse. Tuttavia è ipotizzabile uno scenario in cui il virus e i contagi siano regrediti al punto da poter aprire le porte a un pubblico limitato.

Leggi anche:

MotoGP | Due gare a Jerez nel mese di luglio

Il secondo problema che incontra l’organizzazione è quello della sostenibilità economica dell’evento. L’eventuale mancanza del pubblico peserebbe molto sul bilancio finale e anche l’apertura parziale al pubblico non aiuterebbe più di tanto. Nonostante ciò, i promotori rimarcano la loro visione positiva. Sono stati presi contatti con Sky per trasformare questa difficoltà in un’opportunità, sono state approvate delle campagne di promozione e il team di organizzazione è in costante contatto con Dorna per trovare soluzioni atte a risolvere questi attanaglianti problemi.

Infine, il comunicato sottolinea come il Gran Premio di San Marino sia passato dal’avere una prospettiva di rischio, ad una di Lavoro. Questo repentino cambiamento ha portato a un grande ottimismo nel team degli organizzatori.

Naturalmente la situazione è in divenire in quanto mancano ancora 4 mesi all’inizio del GP sul circuito romagnolo.

Seguici su Telegram

MotoGP | Valentino Rossi in Petronas, accordo ad un passo

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico