MotoGP | Binder penalizzato per Valencia dopo l’incidente con Miller

A Valencia Brad Binder dovrà scontare una penalità, colpevole di aver coinvolto Miller in una caduta nel GP Teruel di domenica scorsa.

Binder Valencia
Credits: motogp.com

 

Domenica a Valencia Brad Binder dovrà scontare un long lap penalty, decisione arrivata dopo che il sudafricano ha tamponato e abbattuto Miller nell’ultima gara di Aragon. Gli steward della MotoGP hanno valutato come troppo irruento e pericoloso il comportamento di Binder, ritenendo necessario un loro intervento.

L’incidente causato dal pilota KTM è sembrato essere frutto di un semplice errore di valutazione proprio da parte di quest’ultimo. Anche Miller la vede in questo modo e tutto sommato, l’ha presa con filosofia. L’australiano ha dichiarato: Credo che Binder abbia semplicemente valutato male la velocità del gruppo, ed io ho avuto la sfortuna di trovarmi nel posto sbagliato. Brad a volte ha bisogno di calmarsi, ma è un errore che è capitato a tutti, anche a me, quindi non starò qui a fargli la predica.”

Nonostante la gara rovinata quindi, Miller ha subito perdonato Binder per il suo banale errore. “Immaginavo di essere stato toccato e quando mi sono alzato ho visto Brad”, ha aggiunto Miller. “Gli ho chiesto cosa fosse successo e lui mi ha risposto “non lo so, scusa”. Gli ho detto di non preoccuparsi, le gare sono anche questo e può capitare nelle prime fasi”.

Binder dal canto suo, ha ammesso subito la sua colpevolezza. “Quando ho impostato la seconda curva non ho tenuto conto che sarebbe potuto essere un po’ affollato” ha spiegato il sudafricano. “Grosso errore da parte mia, mi dispiace davvero molto di aver fatto finire la gara di Miller. È la seconda volta che lo faccio quest’anno, dopo aver colpito Oliveira a Jerez, e questo mi fa davvero schifo.”

Binder aveva già capito di aver commesso un errore, non irruento o esagerato, quindi la decisione dei giudici di gara sembra essere abbastanza eccessiva. Se aggiungiamo il fatto che lo stesso Miller, che ha avuto la peggio in questa faccenda, lo ha valutato come incidente di gara, penalizzare Binder per il prossimo GP pare davvero essere troppo severo.

Ma probabilmente la commissione gara ha pensato che lasciar passare inosservato un incidente che avrebbe potuto avere conseguenza sui due piloti avrebbe creato un pericoloso precedente per il futuro. Meglio prevenire che curare quindi, e Binder servirà da esempio per gli altri piloti.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

MotoGP | 6 contendenti, 3 gare, 1 solo Campione