Pubblicato il 11 Aprile, 2021 alle 12:30

MotoGP | Bradl parla del rientro di Marquez: “Non sarei stupito se domenica salisse sul podio.”

Stefan Bradl parla del ritorno di Marc Marquez al GP del Portogallo. “Il suo rientro è stato pianificato nei minimi dettagli. Non ha mai affrontato una sfida così ma è un grande professionista. Se domenica concludesse sul podio non sarei sorpreso.”

Foto: Stefan Bradl Twitter

Il ritorno in sella di Marc Marquez è sempre più vicino e di questo ha parlato il tedesco Stefan Bradl che lo ha sostituito in HRC nel corso della stagione 2020 e nelle prime due gare del 2021.

Il tedesco, campione del mondo Moto2 nel 2011, potrà così ritornare al suo ruolo originale di collaudatore, concentrandosi sullo sviluppo della RC213-V. Proprio nella settimana del GP del Portogallo, Bradl sarà impegnato sul circuito di Jerez per tre giorni di test (da lunedì a mercoledì), per preparare la gara che verrà corsa sullo stesso circuito nel week-end del 2 maggio.

Stefan Bradl ha parlato del rientro di Marquez, spiegando come per il fuoriclasse spagnolo sia importante rientrare alle gare il prima possibile, anche per potersi giocare le sue chance per la lotta al il titolo mondiale. Il ritorno del #93 sarà fondamentale per capire il vero valore della MotoGP giapponese dopo le due gare difficili a Losail in Qatar.

Le parole di Stefan Bradl

Stefan Bradl ha detto di non essere rimasto sorpreso dalla notizia del rientro di Marc Marquez.“Non sono sorpreso del ritorno di Marc a Portimao. Alberto Puig mi ha informato. Mi aspettavo che Marc rientrasse in Portogallo perché già in Qatar se ne era parlato. Non fa differenza su quale pista farà il suo rientro secondo la mia opinione.”

Secondo il pilota tedesco non ci sono piste migliori o peggiori per rientrare dopo un grave infortunio. “Portimao è una pista molto difficile. A Jerez, comunque, il suo lavoro non sarebbe stato più facile. Non c’è tempo per riposare. I tracciati europei che ci sono nel calendario non sono per niente facili. Nemmeno Le Mans. Alla guida di una MotoGP non c’è pista che non sia difficile da affrontare.”

“Quindi dico che prima Marc ritornerà e meglio sarà. Se lui vuole dire la sua per la conquista del titolo, rientrare dopo due gare gli darà maggiori possibilità rispetto a rientrare dopo tre. Penso che le sue chance siano comunque molto ridotte. Sono sicuro che non lotterà per rimanere a centro gruppo.”

Il ritorno in pista di Marquez servirà a sciogliere alcuni interrogativi riguardo alla competitività della nuova RC213-V, che ha sofferto durante le prime due gare in Qatar. Bradl è curioso dei feedback che il campione spagnolo sarà in grado di dare alla squadra una volta salito in sella alla moto.

“Credo che vedremo quanto saremo competitivi a Portimao e nelle prossime gare. Abbiamo aspettato questo momento per mesi. Non solo la HRC non vede l’ora di avere questa risposta, ma anche il resto delle squadre in MotoGP. Tutti stanno attendendo il ritorno in pista del miglior pilota degli ultimi anni.”

“Per la Honda è molto importante perché ci permetterà di capire quale è la nostra posizione in questo momento. Siamo curiosi di capire come Marc si adatterà alla moto, che tipo di problemi riscontrerà e che tipo di opinioni ci darà. Giovedì viaggerò da Jerez a Portimao e ascolterò attentamente le sue prime impressioni.”

Stefan Bradl non ha dubbi che Marquez abbia valutato nei minimi particolari il momento migliore per ritornare a gareggiare. “Marc Marquez non ritornerà di certo a correre impreparato. Credetemi. Lui è un grande professionista. Sicuramente per lui sarà una nuova sfida, non ne ha mai affrontata una così. Ma sono sicuro che Marc ha pensato a lungo, negli ultimi mesi, quando e dove ritornare. Tutto è stato programmato nei dettagli. Sono sicuro che lui abbia imparato dai suoi errori.”

“Non si deve per forza pensare che alla prima gara sarà in lotta per la vittoria o per un posto sul podio. La cosa più importante è che lui si senta in forma e competitivo. Negli appuntamenti dopo il GP del Portogallo potrà porsi degli obiettivi concreti.”

“Se Marc dovesse finire sul podio già in questo week-end non sarei comunque sorpreso.”  

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

MotoGP | GP Portogallo – Anteprima e Orari TV Sky, DAZN e TV8

 

Disqus Comments Loading...