MotoGP | Bradley Smith e Aprilia vicini al divorzio?

Un post su Instagram sembrerebbe confermare il divorzio tra Bradley Smith e il team Aprilia di MotoGP.

Foto: Motorsport.com

Bradley Smith potrebbe non fare più parte del team Aprilia di MotoGP. La conferma sembrerebbe arrivare da un recente post del pilota inglese sul suo profilo Instagram, nel quale si vede una foto di una Yamaha R3. Dopo sei stagioni passate in sella proprio ad una Yamaha gestita dal team Tech3, esperienza che gli ha permesso di conquistare tre podi nella massima categoria, e il passaggio in KTM, l’inglese si era unito al test team dell’Aprilia nel 2018.

Bradley Smith ha corso come pilota titolare la maggior parte dei round della stagione 2020 come sostituto di Andrea Iannone a causa della positività al doping di quest’ultimo. Lorenzo Savadori ha poi preso il posto del pilota inglese nelle ultime tre gare dell’anno. La squalifica di quattro anni comminata ad Andrea Iannone dal CAS ha messo Aprilia nella condizione di cercare un sostituto del pilota italiano. Dopo il rifiuto di alcuni piloti della Moto2, la casa di Noale aveva comunicato che il pilota ufficiale da affiancare ad Aleix Espargaro sarebbe stato scelto tra i due piloti del test team. Le sessioni di test invernali avrebbero permesso alla casa italiana di prendere una decisione.

Dalle ultime indiscrezioni, però, Aprilia avrebbe già scelto Savadori come pilota ufficiale per il 2021, con l’intenzione di mantenere Smith come pilota della squadra test. Non ci sono state ancora comunicazioni ufficiali da parte di Aprilia e il manager del pilota inglese, Bob Moore, ha fatto sapere di essere ancora in contatto con la casa italiana, anche se le discussioni vanno a rilento. Notizie ufficiali sono attese nel corso della prossima settimana.

Il post di Bradley Smith

Nonostante non ci siano ancora notizie ufficiali in merito alla separazione tra Bradley Smith e Aprilia MotoGP, il post su Instagram del pilota inglese potrebbe dare un importante indizio in merito al suo futuro. Smith ha postato una foto di una Yamaha R3 da pista, un costruttore concorrente della casa italiana. Questo è un indizio importante che sembrerebbe confermare la separazione tra le due parti.

Savadori potrebbe essere, quindi, il nuovo pilota Aprilia per la stagione 2021, a meno che Aprilia non riesca in un ultimo e disperato tentativo ad ingaggiare Andrea Dovizioso, ancora senza sella dopo il divorzio con Ducati.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Un incendio divora il circuito di Termas de Rio Hondo