MotoGP | Brno dice addio al motomondiale

 

Il circuito di Brno dice addio alla MotoGP: la Repubblica Ceca non ospiterà più tappe del motomondiale.

motogp brno
Credits: insella

Nel dicembre scorso il sindaco della cittadina ceca aveva annunciato che non si sarebbe disputata una tappa del motomondiale per la stagione 2021. Brno però non sarà assente dal calendario della MotoGP solo per questa stagione; si apprende, infatti, che il circuito ha deciso di non ospitare più il mondiale su due ruote.

Le ragioni dietro questa triste decisione sono di natura economica. Infatti, per ammodernare il circuito, servirebbero più di 4 milioni di euro, che il circuito fatica a trovare, dal momento che le gare sarebbero a porte chiuse.


La direttrice dell’autodromo Ivana Ulmanová ribadisce le difficoltà in cui si trova il circuito. “Abbiamo diversi anni di esperienza di organizzazione di competizioni mondiali e conosciamo bene l’economia di queste attività. Eventi culturali o sportivi di interesse mondiale non sono organizzabili economicamente senza l’aiuto del pubblico.

Il sindaco di Brno Markéta Vanková afferma che lo Stato non ha voluto aiutare l’Autodromo, né hanno tantomeno ricevuto aiuto da enti locali. Le condizioni richieste da Dorna sarebbero quindi non soddisfabili e l’autodromo si vede costretto a dedicarsi esclusivamente alle competizioni nazionali ed europee.

Il GP della Repubblica Ceca non era previsto nella bozza di calendario del 2021, in cui era stato lasciato uno spazio per un’ultima gara da definirsi. Al momento Portogallo, Russia e Indonesia sarebbero in lizza per ospitare una tappa.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Mir: “Senza Brivio sarà difficile per Suzuki”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.