MotoGP | Conferenza stampa GP Malesia

Diciottesima e penultima tappa del Motomondiale, questa di Sepang. Alla conferenza stampa hanno preso parte Andrea Dovizioso, Maverick Viñales, Andrea Iannone, Jorge Lorenzo, il campione in carica Marc Marquez e il beniamino di casa Hafizh Syahrin.

Andrea Dovizioso: “La seconda parte di stagione è stata migliore per la Ducati, lo abbiamo dimostrato in Australia. C’è ancora del margine di miglioramento e dobbiamo dare il massimo per vincere titolo costruttori.
La Malesia per me è speciale, qui ho fatto il mio primo podio. Non riuscivo a credere di essere stato in grado di battere Hayden.
Il prossimo anno ci sarà sicuramente Marc da battere, in più bisognerà fare attenzione ad altri piloti molto forti.
I piatti malesi che mi piacciono?Sicuramente il pollo piccante e il riso.”

Maverick Viñales:“Il team è rilassato, abbiamo provato una gioia immensa per la mia vittoria. Mi sono rasato i capelli perché è stata una scommessa fatta con il team subito dopo le prove libere.
Per questa gara sono molto rilassato, gli obbiettivi sono ricavare informazioni utili per il 2019 e ottenere più punti possibili.
Chi sceglierei come compagni di squadra per una partita di calcio? Come portiere scelgo Petrucci perché è alto e grosso, in difesa scelgo Crutchlow e Miller perché sono aggressivi, Rodrigo lo metto perché gli piace il contatto e infine Aleix Espargarò a completare la difesa. Come attaccanti scelgo Valentino Rossi, Jorge Martin e Andrea Dovizioso.

Andrea Iannone: “Dopo il podio in Australia la mia motivazione è cresciuta di nuovo, dopo un periodo in cui la stavo perdendo. Il team è molto contento. Adesso dobbiamo capire cosa ha provocato l’incendio nel nostro box, mi auguro non sia nulla di grave.
Cosa devo sempre avere nella mia borsa? Un cappello, occhiali da sole, il computer e la cosa più importante: un preservativo, per sicurezza!

Jorge Lorenzo, che finalmente torna in pista dopo un breve periodo di assenza: “La settimana scorsa ho subito l’operazione al polso e solo ieri ho tolto il gesso, la mobilità non è al massimo. Dobbiamo vedere se riuscirò a correre tutto il weekend. Io mi sento forte e pieno di energie. Mi è mancato stare in pista. Non sono più tanto in forma e forse faticherò un po’ a salire di posizioni.
Sono ancora in Ducati e voglio concludere al meglio, solo dopo il GP di Valencia penserò al mio passaggio in Honda.
Che genere di libri leggo? Nonostante mi piacciano i film romantici, non leggo libri di questo genere. Leggo quelli motivazionali o le biografie di personaggi importanti.”

Marc Marquez: “La nostra moto è sempre andata bene sul passo gara in Malesia, ma non diamo nulla per scontato perchè è cambiata rispetto agli altri anni. Non è il migliore dei nostri circuiti ma cercheremo di dare il meglio già a partire dalle prove libere.
Ananas sulla pizza? I due Andrea italiani non ameranno quello che sto per dire, ma a me piace.”

Hafizh Syahrin: “È la prima volta che sono in conferenza con piloti così importanti. Non mi aspettavo di poter fare una buona gara in Australia, mi ha sempre spaventato quella pista per il vento e la pioggia. In MotoGP è diverso dalla Moto2, ero sorpreso di aver fatto bene.
È la mia pista preferita dopo Aragon. Sfiderò me stesso perchè voglio migliorare, lo devo al mio team perché lavorano duramente per me. Da Aragon siamo migliorati in frenata e nelle curve, mi sono avvicinato ai livelli di Morbidelli che però ha un po’ di punti di vantaggio.
Che musica ascolto? Mi do la carica con la musica dance, ma nel paddock ascoltiamo anche musica francese.”

MotoGp | GP Malesia – Anteprima e orari Sky e TV8 del week end

MotoGP | Conferenza stampa GP Malesia
Lascia un voto

Simona Dominici

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.