MotoGP | Dorna fornirà aiuti economici ai team privati

Dorna ha annunciato che fornirà aiuti economici ai team privati di MotoGP e delle due classi minori. Questo dovrebbe permettere di sventare il pericolo di chiusura dei piccoli team che, sopratutto nelle due classi minori, costituiscono il maggior numero di moto partecipanti.

Foto: profilo Twitter @paddock_gp

I problemi economici dovuti al COVID – 19 non risparmiano neanche l’universo del Motomondiale che sta vivendo uno dei momenti più bui della sua esistenza. La Dorna, la società che organizza il Motomondiale, ha deciso di intervenire finanziando tutti i team che non sono di proprietà delle case costruttrici. Queste misure vedono interessati i team Tech 3, Avintia, Pramac, LCR e Petronas. Discorso particolare per il Team Gresini: il team riceverà comunque gli aiuti economici da Dorna (in quanto team privato), nonostante sia supportato direttamente da Aprilia.

Dorna non ha fornito dati sulla somma che verrà ceduta ai team. Tuttavia, il quotidiano spagnolo AS ha quantificato la cifra intorno ai 250.000€ al mese per ogni team. Queste misure, ad ora, sono valide per i mesi di aprile, maggio e giugno. La misura potrà essere eventualmente prolungata in caso di posticipazione dei Gran Premi nei mesi successivi a giugno.

leggi anche:

MotoGP | Posticipato anche il Gran Premio di Francia

Anche le classi Moto 2 e Moto 3 sono interessate dal provvedimento. AS quantifica la somma di denaro stanziata da Dorna in 25.000€ per ogni moto messa in pista dai team. La somma, come per i team di MotoGP, verrà versata per i mesi di aprile, maggio e giugno.

La FIM ha supportato questa misura insieme ai fondi di investimento che detengono quote all’interno di Dorna che, per prima, risentirebbe di una crisi del Motomondiale dovuta al fallimento di questi team.

Seguici su Telegram

MotoGP | Iannone sospeso 18 mesi per doping