MotoGP | Dovizioso sull’Aprilia: “Loro molto veloci, non so cosa aspettarmi dal test”

Andrea Dovizioso e l’Aprilia si troveranno a lavorare per la prima volta insieme ad Jerez la prossima settimana. Per il Dovi è “un’opportunità che vorrebbe ogni pilota”, ma niente grandi aspettative per il momento.

 

Dovizioso Aprilia
© motogp.com

 

Ad una settimana dal test privato in programma ad Jerez, Andrea Dovizioso è tornato ad esprimersi sull’Aprilia. Ospite al podcast della Gazzetta dello Sport, Dovi ha commentato le prestazioni della moto di Noale nelle due gare in Qatar. Proprio i risultati ottenuti dalla squadra italiana sulla pista di Doha potrebbero aver convinto Dovizioso a provare la RS-GP. Un test importante per entrambe le parti: l’Aprilia potrà avere un feedback da un pilota molto esperto come Dovizioso, mentre quest’ultimo, tornando in sella, potrà mantenere il feeling con una MotoGP.

Sono stati molto competitivi, Aleix [Espargaro] è andato particolarmente forte” ha detto Dovizioso. “Quando nel turno entri e al secondo giro fai un tempone e sei primo in classifica [FP1 GP Doha], vuol dire che hai la moto in mano e che sei molto convinto. Soprattutto quando parti in un progetto che non funziona, ogni piccola novità che porta miglioramenti ti da tantissima carica per continuare a spingere, questo lo so perchè ci sono passato anche io. Sono stati molto bravi perchè, al di là della posizione, hanno fatto due gare davvero veloci. Però i risultati del Qatar vanno presi con le pinze, perchè è una pista particolare, ma questo non vale solo per l’Aprilia.”

Sul test ormai imminente invece, Dovizioso non si è sbilanciato, aspettandosi alcuni problemi dovuti alla moto nuova. “Non so cosa aspettarmi dal test con l’Aprilia, perchè quando provi una moto per la prima volta l’ergonomia la fa da padrona. Soprattutto per un pilota con le leve corte come me è complicato trovare in fretta una posizione che mi faccia sentire a mio agio. Tutto il resto sarà condizionato da questo aspetto. Il tempo per fare qualcosa c’è, spero di trovare le condizioni adatte, però adesso non possiamo sapere cosa aspettarci e cosa riusciremo a capire. La curiosità di provare un’altra MotoGP dopo tanti anni con Ducati c’è, è un’opportunità che vorrebbero tutti i piloti.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Dovizioso vuole tornare: in programma tre giorni di test con Aprilia