MotoGP | Ducati annuncerà il sostituto di Dovizioso entro Misano

Direttore Sportivo di Ducati Paolo Ciabatti, in un’intervista rilasciata durante le qualifiche, ha comunicato che il sostituto di Andrea Dovizioso sarà comunicato entro il Gran Premio di San Marino del 13 settembre.

Ducati
Foto: profilo Twitter @Paddock_GP

Sono giorni di grande fermento in casa Ducati. La casa di Borgo Panigale sta lavorando per riempire tutte le caselle dei team che corrono con le sue moto. Tra le varie caselle da riempire, c’è la casella di pilota ufficiale che affiancherà il neo promosso Jack Miller. I candidati sono principalmente tre: Lorenzo, Bagnaia, e Zarco.

Tutti e tre i piloti hanno dei punti di forza, ma anche dei forti difetti. Lorenzo ha sicuramente una grande esperienza, ma potrebbe pagare l’anno di lontananza dalle corse e le difficoltà riscontrate nelle due avventure in Ducati e Honda, che rappresentano un’ombra ingombrante nella sua carriera. Bagnaia è in rampa di lancio e Ciabatti ha confermato il rinnovo biennale del contratto. Tuttavia, l’infortunio avvenuto nel GP di Andalusia, ha messo uno stop importante nella stagione che doveva lanciarlo definitivamente in MotoGP. Johann Zarco sta collezionando delle ottime prestazioni in relazione alla moto che guida. Il problema del pilota di Avintia risiede nella sua guida, che ha portato all’incidente con Morbidelli di domenica scorsa scatenando numerose polemiche.

Riguardo al francese, Ciabatti ha confermato che, come Bagnaia,  correrà in Ducati anche nel 2021, anche se il direttore sportivo di Ducati ha prontamente specificato che il ruolo di sostituto di Dovizioso è ancora da definire.

Leggi anche:

MotoGP | Marquez fuori per almeno altri due o tre mesi: addio sogno Mondiale

Insieme al posto in Ducati ufficiale che era di Dovizioso, Ciabatti dovrà trovare uno/due piloti da collocare nei due team satellite (Pramac e Avintia). Per quelle due caselle, Ducati sta sondando Bastianini e Marini, che si stanno rendendo protagonisti del mondiale Moto2.

“Sì, come sapete, c’è almeno un pilota della Moto2 che ci interessa, ma al momento non possiamo menzionarlo. sicuramente sia Enea che Luca stanno andando bene. Stiamo valutando la possibilità che un altro pilota della Moto2 si unisca alla Ducati per la prossima stagione. Penso di nuovo che probabilmente prenderemo una decisione nelle prossime settimane e l’obiettivo è fare un annuncio poco prima di Misano in modo che poi la formazione dei piloti per la Ducati 2021 sia chiara “.

Sembra defilarsi la possibilità di un passaggio di Martín in Pramac nel 2021. Lo spagnolo, nonostante abbia la stima di Ciabatti, è strettamente legato al contratto con KTM che è difficilmente rescindibile. Per Martín si prospetta almeno un altro anno nella classe di mezzo.

Seguici su Telegram

MotoGP | Misano apre al pubblico: ecco prezzi e informazioni per l’acquisto o il rimborso dei biglietti