MotoGP | Morbidelli pronto per il Qatar: “Obiettivo podio”

franco morbidelli gp qatar motogp 2021 marzo petronas yamaha podio valentino rossi
credits: motogp.com

Questo fine settimana vedrà l’inizio del campionato di MotoGP 2021 con il Gran Premio del Qatar, e Franco Morbidelli ha le idee chiare fin da subito: “Obiettivo podio“. Sarà la prima gara della MotoGP al Losail International Circuit dal 2019, dopo che l’edizione 2020 è stata cancellata per la classe regina.

Morbidelli pronto per una stagione da protagonista

Per Franco sarà l’inizio della terza stagione con il team Petronas, con cui è diventato vicecampione del mondo lo scorso anno. Morbido ha svolto con successo i test pre-stagionali sulla pista del Qatar, e spera di sfruttare questo slancio per iniziare la stagione con un ottimo risultato. Dopo la rimonta nel Mondiale dello scorso anno, Morbidelli cercherà di lottare con i primi già nelle prime gare della stagione. Sebbene Franco non sia mai finito in top ten nelle sue due gare della classe regina in Qatar, può vantare la vittoria nella gara di Moto2 del 2017.

Quote scommesse MotoGP 2021: Marquez sì, o Marquez no?

Le parole di Morbidelli alla vigilia del GP di Qatar di MotoGP

“Penso che siamo pronti per la prima gara della stagione. Abbiamo lavorato duramente nei test, provato diverse cose e poi ci siamo concentrati sulla messa a punto della moto per la pista del Qatar. L’assetto non è mai perfetto, puoi sempre trovare cose da cambiare e migliorare, ma penso che abbiamo una base davvero buona. Per fare una buona gara lì bisogna essere veloci, avere un buon ritmo, essere costanti e capire qual è la gomma giusta. È difficile sapere dai test quale dovrebbe essere l’obiettivo, ma vogliamo puntare a essere tra i primi cinque e lottare per il podio, pensiamo sia possibile. Ma solo domenica vedremo dove siamo.”

Il Gran Premio del Qatar inizierà alle 19:00, ora italiana. Da qui potete leggere tutti gli orari delle sessioni di MotoGP, Moto2 e Moto3, su Sky, DAZN e TV8.

Segui la nostra nuova pagina Facebook dedicata alle due ruote.

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1